Cause e tipi di disturbi del linguaggio negli adulti

Il disturbo della funzione colloquiale in un adulto può manifestarsi all'improvviso come manifestazione di una malattia grave, svilupparsi gradualmente o essere presente in un paziente dall'infanzia a causa di una patologia dell'articolazione trascurata.

Discorso alterato negli adulti, le cause e i tipi di anomalie sono molto diversi. Questi possono essere disturbi come impressionante (percezione dei suoni, lettura) e linguaggio espressivo (discorso scritto o orale).

Caratteristiche generali dei disturbi del linguaggio negli adulti

Il linguaggio è la più alta funzione umana. È collegato, in misura maggiore, alla capacità della persona di pensare, alla sua memoria, ai suoi sentimenti. La corretta pronuncia dei suoni dipende direttamente dal lavoro del cervello, dell'apparato respiratorio e degli organi dell'apparato articolatorio (lingua, laringe, orofaringe, denti, labbra).

In generale, i meccanismi fisiologici della formazione del discorso sono divisi in due forme.

Una descrizione dettagliata delle forme del discorso può essere trovata nella tabella sottostante.

  • La capacità di una persona di percepire il parlato parlato, oltre a comprendere la scritta (lettura).
  • Per analizzare tutte le componenti audio del parlato (lettere, suoni).
  • Il meccanismo del disturbo del linguaggio in un tipo impressionante è associato a disturbi nel lavoro del cervello, apparato uditivo e visivo. I pazienti con questa patologia non catturano la comune componente semantica delle frasi, le parole indirizzate a loro non riconoscono, che è spesso la ragione della sostituzione dei suoni nella riproduzione della sillaba. A volte il discorso di una persona diventa irriconoscibile per gli altri.
  • Comunicazione orale attiva
  • La capacità di scrivere in modo indipendente.
  • La capacità di formare parole, frasi, pronunciare correttamente i suoni.
  • Il disturbo del linguaggio espressivo si manifesta con un vocabolario limitato, pronuncia immatura di suoni. Le violazioni sono associate a lavori anormali del cervello, organi dell'apparato articolatorio, problemi psicologici

I principali sintomi della violazione dell'apparato articolatorio negli adulti

I disturbi del linguaggio sono caratterizzati dalle seguenti caratteristiche:

  • Balbuzie. Rompere il ritmo e il ritmo della parola. Spasmi negli organi dell'apparato linguistico.
  • Cose brutte Cambia timbro vocale. La causa principale di questa anomalia è il processo patologico nell'area del setto nasale.
  • Lentezza, ritardo del linguaggio.
  • Pronuncia distorta di suoni
  • Incomprensione del significato generale della parola.
  • Raucedine, raucedine.
  • Impossibilità di esprimere i tuoi pensieri.
  • Sbavando.
  • Dizione indistinta.
  • Il ritmo rapido del discorso. Caratterizzato dall'ingestione di singoli suoni.
  • Piccolo vocabolario.
  • Completo silenzio del paziente (mutismo).

Tutte le manifestazioni di disturbi del linguaggio negli adulti rappresentano un ostacolo significativo alla piena comunicazione dei pazienti e richiedono un trattamento. Superare questi sintomi da soli è quasi impossibile.

È importante! È impossibile ignorare qualsiasi disfunzione dell'apparato articolatorio. Spesso le difficoltà del linguaggio possono indicare lo sviluppo di una malattia grave (ictus, processo tumorale nell'area cerebrale)

Cause di disturbi del linguaggio negli adulti

La violazione del linguaggio negli adulti è divisa in due tipi a causa dei motivi che lo provocano.

Ad esempio, come disturbo del linguaggio organico (OHP). La causa di questo tipo di menomazione è il trauma craniocerebrale (TBI), altre condizioni dolorose caratterizzate da danni agli organi dell'apparato articolatorio (lingua, labbra, nasofaringe, denti), collegamenti del sistema nervoso individuale associati alla funzione conversazionale e malattie dell'apparato uditivo.

I sintomi di OHP possono verificarsi dopo tali malattie come:

  • Infezioni virali acute.
  • Tumori al cervello
  • Stroke.
  • Trombosi.
  • Lesioni alla nascita.
  • Morbo di Alzheimer, Parkinson. Gli anziani soffrono. Oltre ai disturbi del linguaggio, i pazienti hanno disturbi psicoemotivi, problemi di memoria.
  • L'accettazione di alcuni antibiotici può avere un effetto ototossico, può portare a una diminuzione dell'udito e, di conseguenza, disturbi del linguaggio.
  • Neuroinfezione (meningite, encefalite, malattia di Lyme).
  • Botulismo. Grave malattia infettiva che colpisce il sistema nervoso umano.
  • Spasmo di vasi cerebrali.
  • Condizione di pre-colpo.
  • L'alcolismo.
  • Paralisi cerebrale (CP).
  • Epilessia.

Disturbo del linguaggio funzionale (FNR). Questa patologia può verificarsi a causa dell'effetto sul corpo umano dei seguenti fattori avversi:

  • Forte stress
  • Il sottosviluppo generale del discorso del 3 °, 2 ° livello, rivelato durante l'infanzia, è andato via senza un trattamento adeguato.
  • Ritardo mentale.
  • Nevrosi.
  • Grave depressione
  • Forte paura
  • Hysteria.
  • Uso a lungo termine di antidepressivi, tranquillanti.
  • Malattia mentale
  • Predisposizione genetica.

Tuttavia, va notato che la distinzione tra disturbi del linguaggio, a partire dai fattori provocatori è relativa. Spesso, i pazienti con FNR successivamente, dopo un esame dettagliato, rivelano deviazioni di un carattere organico.

Tipi di disfunzione del linguaggio

Discorso alterato negli adulti, a seconda delle manifestazioni della malattia è diviso in tipi come:

  • Tachylogia. Discorso troppo veloce con esitazione e suoni di deglutizione. Può essere un segno di epilessia, oligofrenia.
  • Athos. Le persone, a causa di vari motivi (patologia della laringe, stress), possono parlare solo in un sussurro a causa della perdita della voce sonora.
  • Dislalie. Violazione nella pronuncia dei suoni nei pazienti con intelligenza normale, udito, apparato articolatorio.
  • Bradilaliya. Discorso del motore rallentato a causa del pensiero difficile. Può essere presente nell'encefalite, grave depressione, trauma cranico.
  • Rinolalia. È osservato nelle persone con una struttura anormale degli organi dell'apparato linguistico ("palatoschisi", "labbro leporino", trauma al palato), manifestato da vari difetti nella pronuncia dei suoni.
  • Balbuzie. Rompere il ritmo e il ritmo della parola. Può verificarsi a causa di predisposizione genetica, grave stress, paura.
  • Tale disordine vocale come la disartria è caratterizzato da disturbi nella pronuncia dei suoni, motilità del linguaggio a causa di danni cerebrali, nonché insufficiente innervazione dell'apparato di articolazione. Si manifesta con paralisi cerebrale, ictus, sclerosi multipla, miastenia.
  • Alalia. La completa assenza di parola o un profondo sottosviluppo della funzione del linguaggio è molto spesso il risultato di danni alle aree del cervello responsabili della parola. È osservato in tali malattie come trauma cranico, ictus, autismo.

Tutti i sintomi di cui sopra sono associati non solo con difficoltà nella pronuncia, ma anche con la percezione del linguaggio, insufficiente capacità nella formazione indipendente di parole, frasi, formulazione accurata dei pensieri. Cioè, possono essere una manifestazione di inferiorità, sia un discorso impressionante che espressivo.

Diagnosi della malattia

Disturbi della parola negli adulti che sono sorti improvvisamente o che si sviluppano gradualmente possono essere un sintomo di varie malattie. È necessario, non appena possibile, consultare un medico (medico generico, neurologo, otorinolaringoiatra) per un esame completo.

La diagnosi dei disturbi del linguaggio include le seguenti attività:

  • Analisi della funzione di conversazione del paziente, i suoi reclami.
  • Collezionare la storia. È necessario scoprire quando si sono verificate le violazioni per prime, con quali fattori sono state associate le prime manifestazioni della disfunzione del linguaggio.
  • L'otorinolaringoiatra esamina gli organi dell'apparato articolatorio. Assegna una radiografia.
  • Il neurologo controllerà i riflessi, rivelerà possibili violazioni di carattere psicologico. Se necessario, nominare una tomografia computerizzata (TC), la risonanza magnetica (MRI) del cervello. Dirige su consegna di analisi (l'analisi del sangue generale, l'urina) per identificazione di processo infettivo.

trattamento

Il primo trattamento dei disturbi del linguaggio negli adulti è la diagnosi corretta.

Per ristabilire un linguaggio espressivo ed espressivo dopo l'esclusione di patologie cerebrali, malattie mentali, danni organici agli organi dell'apparato articolatorio, è necessario consultare un logopedista.

Efficaci saranno vari esercizi per la correzione della parola, tenendo conto delle caratteristiche individuali della persona.

Ad esempio, esercizi di respirazione speciali, il canto aiuterà a sbarazzarsi della balbuzie. Inoltre, il massimo beneficio porterà la fisioterapia.

Ad esempio, ad esempio:

  • Micropolarizzazione transcranica. Il nuovo metodo, basato sull'impatto della corrente minima di potenza, vicino ai processi fisiologici del corpo, sul cervello umano. Riduce l'eccitabilità nervosa, migliora la funzione conversazionale, la memoria. Promuove il ripristino della vista e dell'udito.
  • Riflessologia (agopuntura). Migliora il lavoro di tutti gli organi e sistemi nel corpo umano.
  • Massaggio logopedia

Inoltre, per eliminare completamente la disfunzione del linguaggio, potresti aver bisogno della partecipazione di uno psicoterapeuta, uno psicologo.

Varie tecniche psicoterapeutiche aiuteranno a trovare possibili cause nascoste che provocano disturbi del linguaggio, normalizzeranno lo stato emotivo di una persona.

I pazienti che soffrono di disturbi del linguaggio di vari gradi di gravità hanno bisogno dell'aiuto non solo di specialisti qualificati, ma della partecipazione di parenti, condizioni di vita normali, comprensione delle persone vicine, buona nutrizione, che contribuirà al massimo al ripristino dell'apparato neurologico e della parola.

Per i disturbi del linguaggio, è necessario contattare i seguenti specialisti:

Discorso indistinto: cause e caratteristiche del trattamento

Per molti, la capacità di parlare è un mezzo di comunicazione con le altre persone e il mondo che li circonda.

Pertanto, se una persona perde questa capacità, deve prima scoprire la causa e poi sottoporsi a un trattamento completo.

Se il tempo non si ferma, il paziente può permanentemente avere una disfunzione dell'apparato vocale.

Cause dei disturbi del linguaggio negli adulti

Il linguaggio alterato negli adulti è una patologia che si manifesta nell'assenza completa o parziale della parola.

In una conversazione con una persona che soffre di un disturbo simile, è impossibile capire di cosa sta parlando o di chiederlo, le sue parole sono illeggibili e poco chiare.

Per ogni persona, questa patologia si manifesta in modi diversi. Per alcune persone, tali violazioni causano discorsi frettolosi, ma del tutto privi di significato, mentre altri, al contrario, costruiscono logicamente e costruttivamente frasi, ma allo stesso tempo parlano molto lentamente e lentamente.

Le principali cause dei disturbi del linguaggio negli adulti:

  1. In precedenza ha subito lesioni cerebrali;
  2. La presenza di tumori benigni o maligni nel cervello;
  3. Morbo di Parkinson;
  4. Sclerosi multipla;
  5. La malattia di Wilson;
  6. Abuso di alcol

Anche la ragione potrebbe essere protesi banali. Con una fissazione errata negli anziani c'è una disfunzione dell'apparato vocale.

Un altro disturbo del linguaggio in un adulto può verificarsi a causa di malattie che causano paresi facciale.

La paresi è una sindrome neurologica che denota una diminuzione della forza. Tali malattie comprendono la sindrome di Miyyar-Goublet, la sindrome di Mobius, la genesi muscolare, la malattia di Beck e la sindrome di Sjogren.

Inoltre può causare disturbi alla miastenia. Questa è una malattia neuromuscolare autoimmune, che è caratterizzata da affaticabilità anormalmente rapida dei muscoli succhiatori trasversali.

Alcune malattie causano non solo la paresi dei muscoli facciali, ma anche una violazione dell'articolazione e del linguaggio negli adulti.

Questa patologia si verifica con la sindrome di Foie-Shavan-Marie. Con questo disturbo, il bacino dell'arteria cerebrale media è interessato.

Una delle cause più comuni di alterazione del linguaggio negli adulti è il morbo di Alzheimer.

Con questa malattia, c'è demenza (demenza acquisita), perdita di memoria parziale, articolazione di difficoltà. Molto spesso, questa malattia colpisce persone con più di 65 anni.

Ci sono questi tipi di disturbi del linguaggio in un adulto:

Disfonia spastica

Questa patologia è più comune nelle persone di età compresa tra 30 e 40 anni. La disfonia è un disturbo della voce caratterizzato da raucedine.

La disfonia spastica è causata da un prolungato eccessivo sforzo delle corde vocali.

Inoltre, la causa di questa patologia può essere trasferita a un trauma mentale.

Con questa forma di disfonia, si osserva dolore nei muscoli del collo e della testa, e anche il timbro della voce cambia significativamente. La malattia si manifesta nell'illegibilità del linguaggio e nella difficoltà di pronunciare certi suoni.

afonia

L'afonia è una condizione patologica con perdita di risonanza vocale.

Con questa patologia, una persona ha ancora l'opportunità di parlare sottovoce, ma quando parla, avverte un mal di gola.

L'afonia si verifica a causa di malattie dei bronchi o laringiti. Inoltre, questa patologia può verificarsi con urla prolungata o intubazione.

Bradilaliya

Bradilalia è una violazione del ritmo della produzione del discorso. In altre parole, con questo disturbo, il ritmo della parola è molto lento. L'articolazione con bradilalia è sfocata.

Questa malattia è causata dal morbo di Parkinson, tumori nel cervello, meningite ed encefalite.

Inoltre, il bradilalium può essere trasmesso per ereditarietà o manifestarsi dopo lesioni cerebrali.

tachylogia

La tachilalia è un disturbo che si manifesta al ritmo veloce della parola.

Con questo disturbo, la persona non commette errori grammaticali o fonetici nella pronuncia.

Le cause della tahihalea possono essere:

  1. Malattia coreana
  2. Epilessia.
  3. Ritardo mentale.
  4. Lesioni al cranio.
  5. Eredità.
  6. Educazione nel cervello
  7. Mielite.
  8. Il tetano.
  9. Aracnoidite.

balbuzie

La balbuzie è una malattia manifestata come violazione della funzione del linguaggio.

Quando balbetta una persona allunga le sillabe, pronuncia erroneamente parole.

  • Danni al cervello
  • Lo stress.
  • Eredità.

dislalie

Quando le persone dislocali riproducono erroneamente i suoni. Questo disturbo appare a causa della presenza di un difetto nella struttura dell'apparato vocale (morso anormale, briglia ipoide accorciata, struttura anormale del palato e altri).

Inoltre, la dislalia si verifica a causa dell'educazione verbale analfabeta o del ritardo mentale.

Molto spesso, la malattia si manifesta nei bambini, ma anche negli adulti si verifica. Negli adulti, la dislalia appare a causa della scarsa mobilità dell'apparato vocale.

ataxiophemia

Il disatrio si verifica a causa della sconfitta della parte centrale dell'analizzatore del motore vocale.

Con questa malattia, c'è una disfunzione di articolazione, fonazione e linguaggio.

Il disatrio si verifica a causa di paralisi cerebrale, neurosifilide, sclerosi multipla e miotonia.

Vi è una menomazione del linguaggio simile negli adulti con ictus e dopo interventi neurochirurgici.

Alalia

Alalia è un sottosviluppo del linguaggio, a causa della sconfitta dei centri del linguaggio del cervello.

Le principali cause di alalia nelle persone di età superiore ai 20 anni sono operazioni con anestesia generale, lesioni cerebrali traumatiche e malnutrizione.

afasia

L'afasia è la perdita totale o parziale della capacità di riprodurre parole e suoni. Questa malattia si verifica a causa di danni alla corteccia cerebrale.

L'afasia si verifica a causa di disturbi circolatori nel cervello, con la formazione di un ascesso del cervello, dopo ictus e attacchi cardiaci.

Inoltre, la causa dello sviluppo della malattia può essere l'intossicazione da epilessia o tossicità acuta.

Il paziente con afasia è difficile da riconoscere la parola, i suoi disturbi di concentrazione sono osservati, ci sono problemi con la lettura e la memorizzazione.

Trattamento dei disturbi del linguaggio

Il trattamento dei disturbi del linguaggio negli adulti è selezionato in base al tipo di violazione.

Fondamentalmente, il trattamento prevede massaggi, fisioterapia, terapia fisica e farmaci.

medicazione

Il trattamento della disartria implica terapia fisica e farmaci. È molto importante che il paziente sia accompagnato da un logopedista.

Farmaci per il trattamento della disartria:

Se una persona adulta ha inibito la parola dopo un ictus, cioè disartria, allora è necessario fare esercizi quotidiani per la lingua.

Per il trattamento dell'afasia sono stati utilizzati farmaci nootropici e farmaci che migliorano la microcircolazione nel tessuto cerebrale.

In afasia, il lavoro con un logopedista è obbligatorio. Di solito, per ripristinare completamente la capacità di parlare, un logopedista dovrà sottoporsi al trattamento per almeno 3 anni.

Per il trattamento della disfonia vengono prescritti farmaci stimolanti:

Altri farmaci per il trattamento dei disturbi del linguaggio:

La terapia medica dovrebbe includere farmaci che migliorano la memoria, migliorano i processi metabolici nel sistema nervoso centrale.

È estremamente raro per il trattamento chirurgico di tali malattie. L'operazione è necessaria per rimuovere tumori e altre formazioni che provocano il disturbo.

Il linguaggio alterato in un adulto dopo lo stress richiede non solo l'esercizio di terapia e farmaci, ma anche una visita a un terapista qualificato o uno psicologo. È probabile che l'uomo stesso dopo la situazione posticipata a livello subconscio metta un ostacolo alla riproduzione della parola.

Trattamento domiciliare

Per il trattamento dei disturbi del linguaggio, puoi anche usare la medicina tradizionale.

Se una persona ha disartria, la seguente ricetta aiuterà: 1 cucchiaio. l. semi di finocchio versato acqua bollente e infuso per 15 - 20 minuti.

Quindi l'infusione viene filtrata e raffreddata. Prendilo per 15 minuti prima dei pasti nella quantità di 1 cucchiaino. L'agente non viene utilizzato più di 5 volte al giorno.

Se una persona anziana ha un discorso lento, ad esempio, dopo un ictus, allora puoi fare una tintura di ginseng, grano saraceno e Mordnikov.

In caso di disfonia (perdita temporanea di voce), si raccomanda di sciacquarsi la gola con succo di limone.

Un ruolo importante nel trattamento dei disturbi del linguaggio è svolto dalla terapia fisica. Il paziente dovrebbe fare gli esercizi tutti i giorni, se la causa del disturbo è la paresi dei muscoli facciali.

  1. Esercizio: tira le labbra, torcendole in un tubo. Mantieni questa posizione per 5 secondi, quindi ripeti;
  2. Esercizio: la mascella inferiore è di afferrare il labbro superiore, fissare per 3 secondi, quindi rilasciare;
  3. Esercizio: chiusura della bocca. La lingua raggiunge il palato.

conclusione

Il trattamento dei disturbi del linguaggio è un processo lungo. È molto importante che, insieme a medici e logopedisti, aiuti il ​​paziente a casa.

Le persone con questi problemi dovrebbero esprimere chiaramente e lentamente i loro pensieri, non mostrare negativo e negligenza.

balbuzie

La balbuzie, o logoneurosi, è una delle anomalie più comuni. Questo disturbo è espresso nella ripetizione periodica di singole sillabe o suoni durante una conversazione. Inoltre, possono verificarsi delle pause convulsive nel discorso di una persona.

Esistono diversi tipi di balbuzie:

  • Aspetto tonico - frequenti interruzioni nelle parole e nelle parole di stretching.
  • Vista clonica - la ripetizione di sillabe e suoni.

Lo stress, le situazioni emotive e gli sconvolgimenti, come parlare di fronte a molte persone, possono provocare e aggravare la balbuzie.

Logoneurosi si verifica negli adulti e nei bambini. Le cause della sua comparsa possono essere fattori neurologici e genetici. Con una diagnosi tempestiva e un trattamento precoce, è possibile eliminare completamente questo problema. Ci sono molti metodi di trattamento - sia medici (fisioterapia, logopedia, farmaci, psicoterapia), sia metodi di medicina tradizionale.

ataxiophemia

Una malattia caratterizzata da linguaggio offuscato e problemi di articolazione dei suoni. Appare a causa di disturbi nel sistema nervoso centrale.

Una delle caratteristiche di questa malattia è la ridotta mobilità dell'apparato vocale - labbra, lingua, palato molle, che complica l'articolazione ed è dovuta all'insufficienza innervazione dell'apparato vocale (presenza di terminazioni nervose nei tessuti e negli organi, che fornisce comunicazione con il sistema nervoso centrale).

  • La disartria offuscata non è una malattia troppo pronunciata. La persona non ha problemi con apparecchi acustici e vocali, ma ha difficoltà nella pronuncia del suono.
  • Grave disartria - caratterizzata da un linguaggio incomprensibile, incomprensibile, disturbi nell'intonazione, nel respiro, nella voce.
  • L'anartria è una forma della malattia in cui una persona non è in grado di parlare chiaramente.

Questo disturbo richiede un trattamento complesso: correzione della logopedia, intervento medico, terapia fisica.

dislalie

Lingua: una malattia in cui una persona pronuncia erroneamente alcuni suoni, li salta o li sostituisce con altri. Questo disturbo si trova solitamente nelle persone con udito normale e innervazione dell'apparato articolatorio. Di norma, il trattamento viene effettuato mediante intervento di logopedia.

Questo è uno dei disturbi più comuni dell'apparato del linguaggio, che si trova in circa il 25% dei bambini in età prescolare. Con una diagnosi tempestiva, la violazione cede con successo alla correzione. I bambini in età prescolare percepiscono la correzione molto più facilmente degli scolari.

Oligofaziya

Una malattia che è comune nelle persone che hanno avuto un attacco epilettico. È caratterizzato dall'esaurimento del vocabolario o dalla costruzione semplificata delle frasi.

L'oligophasia può essere:

  • Temporanea - oligophasia acuta causata da un attacco epilettico;
  • Progressiva - oligofasica interictale, che si verifica con lo sviluppo della demenza epilettica.

Inoltre, la malattia può verificarsi con violazioni nel lobo frontale del cervello e alcuni disturbi mentali.

afasia

Disturbo del linguaggio, in cui una persona non può capire il discorso di qualcun altro ed esprimere i propri pensieri con l'aiuto di parole e frasi. Il disturbo si verifica quando i centri responsabili della parola sono colpiti nella corteccia cerebrale, cioè nell'emisfero dominante.

La causa della malattia può essere:

  • emorragia cerebrale;
  • ascessi;
  • trauma cranico;
  • trombosi di vasi cerebrali.

Esistono diverse categorie di questa violazione:

  • Afasia motoria - una persona non è in grado di pronunciare parole, ma può emettere suoni, capire il discorso di qualcun altro.
  • Afasia sensoriale - una persona può parlare, ma non può capire il discorso di qualcun altro.
  • Afasia semantica - il linguaggio umano non è rotto e lui è in grado di ascoltare, ma non può comprendere le relazioni semantiche tra le parole.
  • L'afasia amnestica è una malattia in cui una persona dimentica il nome di un oggetto, ma è in grado di descriverne la funzione e lo scopo.
  • Afasia totale - una persona non è in grado di parlare, scrivere, leggere e comprendere il discorso di un altro.

Dal momento che l'afasia non è un disturbo mentale, per il suo trattamento è necessario eliminare la causa della malattia.

Akatofaziya

Disturbo del linguaggio, che è caratterizzato dalla sostituzione delle parole necessarie con parole che sono simili nel suono, ma non adatte al significato.

schizophasia

Disturbo del linguaggio psichiatrico, che è caratterizzato da rottura del discorso, la struttura semantica sbagliata del discorso. Una persona è in grado di fare frasi, ma il suo discorso non ha alcun senso, è un'assurdità. Questo disturbo è più caratteristico dei pazienti schizofrenici.

parafasia

Disturbo del linguaggio in cui una persona confonde singole lettere o parole e le sostituisce con quelle sbagliate.

Esistono due tipi di violazione:

  • Verbale - la sostituzione di parole che hanno un significato simile.
  • Letterale: causato da problemi di pronuncia sensoriale o motorio.

Tali disturbi possono essere considerati un sintomo di sottosviluppo del linguaggio generale.

Disturbo del linguaggio espressivo

Un disturbo dello sviluppo nei bambini in cui ci sono carenze nell'uso di mezzi espressivi di parola. In questo caso, i bambini sono in grado di esprimere un pensiero e comprendere il significato del discorso di qualcun altro.

I sintomi di questo disturbo includono anche:

  • piccolo vocabolario;
  • errori grammaticali - uso improprio di declinazioni e casi;
  • bassa attività vocale.

Questo disturbo può essere trasmesso a livello genetico ed è più caratteristico degli uomini. Viene diagnosticato quando si esamina un logopedista, uno psicologo o un neurologo. Per il trattamento vengono utilizzati principalmente metodi psicoterapeutici, in determinate situazioni è prescritto un farmaco.

Logokloniya

La malattia si esprime nella ripetizione periodica di sillabe o singole parole.

Questa violazione è provocata da problemi con la contrazione muscolare che sono coinvolti nel processo del discorso. Gli spasmi muscolari si ripetono uno dopo l'altro a causa di deviazioni nel ritmo delle contrazioni. Questa malattia può accompagnare il morbo di Alzheimer, la paralisi progressiva, l'encefalite.

La maggior parte dei disturbi del linguaggio sono suscettibili di correzione e trattamento con rilevamento tempestivo. Siate attenti alla vostra salute e contattate gli esperti se notate delle deviazioni.

Classificazione delle deviazioni della parola

Ci sono diverse forme principali di disturbi del linguaggio negli adulti che si trovano nella pratica medica. A seconda del tipo di difetto del linguaggio, è sempre richiesto un lavoro specifico per eliminare le anomalie, poiché l'assenza di trattamento competente in qualsiasi momento può portare a una completa perdita della funzione del linguaggio o di anomalie psicologiche.

La principale classificazione dei disturbi del linguaggio include diverse forme di anomalie nello sviluppo del linguaggio:

Uno dei principali tipi di deviazioni nella parola è la balbuzie. Le ragioni per lo sviluppo di questa patologia sono fattori come stress, paura, anormalità neurologiche, predisposizione genetica e forte shock emotivo.

La disfunzione della parola è caratterizzata da segni come interruzioni costanti nel ritmo della parola causate da spasmi o convulsioni di alcune parti dell'apparato vocale. Quando balbetta una persona ha difficoltà a pronunciare parole e suoni, a seguito della quale è costretto a fare continuamente lunghe pause e ripetere lo stesso suono o sillaba più volte.

  • A causa di una violazione del timbro vocale, può svilupparsi un comportamento nasale. La ragione principale per lo sviluppo delle deviazioni è la patologia nell'area del setto nasale.
  • Perturbazione del discorso orale, che si verifica a causa di morso errato o danni a certe parti del cervello responsabili dell'apparato vocale, provoca lo sviluppo di dislalia. Il sintomo principale di questa deviazione è che il paziente ha una violazione durante la pronuncia di certi suoni o parole. Anche la percezione errata e la distorsione dei singoli suoni, il parlare distorto o la "deglutizione" dei suoni sono comunemente indicati nelle persone come legati alla lingua. Questa patologia non è associata a problemi di udito o danni al sistema nervoso centrale del paziente.
  • Discorso lento a causa di difficoltà nella pronuncia e deviazioni nel tasso di pronuncia è chiamato bradilalia. Può essere il risultato di disposizione congenita, malattie del sistema nervoso centrale o anomalie psicologiche del paziente.
  • Afasia - un disturbo del linguaggio, che è una rottura sistematica nel ritmo di un discorso già formato, che è causato da lesioni nell'area delle aree del discorso del cervello. I segni caratteristici della deviazione sono l'incapacità del paziente di comprendere il linguaggio di altre persone e di esprimere i loro pensieri attraverso la voce. Questo disturbo del linguaggio non è una conseguenza di alcuna malattia mentale. Le cause principali di questa malattia sono patologie come lesioni alla testa, emorragia cerebrale, ascesso o trombosi cerebrale.
  • La bififrasia è un discorso lento, dovuto al pensiero debole e inibito del paziente, causato da disturbi mentali nel corso delle patologie cerebrali. Una caratteristica peculiare è lo stiramento di parole e suoni, l'articolazione indistinta, la formulazione lunga e imprecisa dei pensieri. Questa forma di menomazione è più comune nelle persone con malattia mentale o oligofrenia.
  • Con parziale o completa assenza di impulsi del linguaggio, si sviluppa alalia. La patologia insorge a causa del sottosviluppo mentale del paziente o del danno alle aree cerebrali responsabili della funzione del linguaggio. Questa è una forma estremamente grave della malattia, in cui lo sviluppo del paziente non può percepire il discorso di altre persone, e non in grado di padroneggiare la lingua, perché ci sono problemi con l'assimilazione e la comprensione di suoni e sillabe.
  • Un ritmo molto veloce e rapido dei flussi vocali è chiamato tachilalia. I sintomi principali della malattia sono manifestazioni come la rapida velocità della parola, costante balbuzie durante la pronuncia, "deglutizione" di singole lettere e suoni, la loro distorsione. Le principali cause dello sviluppo della malattia sono: disposizione ereditaria, iperreattività, patologie cerebrali, disturbi mentali.
  • La disartria può causare una violazione del linguaggio orale. Si tratta di un disturbo della pronuncia della funzione vocale, che è associato con anomalie delle aree motorie del linguaggio e degli organi di articolazione muscolare (ad esempio, i danni alle corde vocali, o una disfunzione dei muscoli respiratori facciali, che limitano la mobilità della lingua, delle labbra o del palato). La patologia si sviluppa durante le lesioni del cervello (pterigo posteriore e subcorticale). La disfunzione si esprime nella pronuncia difficile, nella distorsione di alcuni suoni e sillabe.

    Molte anomalie sono associate a disturbi del linguaggio espressivo. Molto spesso, la patologia si sviluppa nei bambini. Inoltre, questo disturbo del linguaggio può verificarsi sullo sfondo dello sviluppo mentale e psicologico del paziente.

    La patologia del linguaggio espressivo è caratterizzata da caratteristiche quali: piccolo vocabolario del paziente, che non è la norma per questa età; problemi con la comunicazione verbale; debole capacità di usare le parole per esprimere i propri pensieri; abuso di preposizioni e desinenze di parole; uso attivo dei gesti. Non sono state identificate le principali ragioni del discorso espressivo fino alla fine in medicina, ma lo sviluppo di anomalie può essere influenzato dal coinvolgimento di fattori genetici; disturbi psicologici; la formazione tardiva della relazione tra le divisioni del discorso della corteccia cerebrale e dei neuroni.

  • Con la sconfitta delle aree del sistema nervoso centrale può svilupparsi il mutismo - la completa assenza di riflessi verbali. Malattie come l'epilessia, le lesioni del cervello, alcuni tipi di malattie mentali (schizofrenia, depressione, isteria) possono contribuire a questo.
  • Per identificare la forma della malattia, è necessario capire quali cause servono come impulso allo sviluppo delle deviazioni nella parola.

    Cause di deviazioni negli adulti

    Ci sono molti fattori interni ed esterni che provocano anomalie nella pronuncia del discorso. Inoltre, a seconda della causa del disturbo del linguaggio, il processo di sviluppo delle anomalie può essere sia frettoloso che graduale. Le cause più comuni di disfunzione sono le seguenti:

    • patologie gravi che interessano il cervello: con alta pressione intracranica può verificarsi un ictus, la cui principale conseguenza può essere una violazione delle funzioni del linguaggio;
    • durante la mancanza di coordinazione dei movimenti causati da danni al cervelletto cerebrale (per esempio, attacco cardiaco o ischemia cerebrale), ci può essere una tale reazione del corpo, come la perdita totale o parziale della parola;
    • danni meccanici e lesioni della testa e del viso, in particolare, nei bambini alla nascita;
    • patologie cerebrali causate da trombosi;
    • disfunzione del cervello, responsabile della parola e del movimento;
    • vari tipi di patologie degenerative del sistema nervoso e del cervello (Alzheimer, demenza, tumori, ecc.);
    • predisposizione genetica;
    • guasti nel sistema nervoso centrale;
    • lesioni alla nascita durante le quali le funzioni del linguaggio sono danneggiate;
    • l'alcolismo può causare disturbi del linguaggio;
    • paralisi facciale;
    • aterosclerosi;
    • patologie dell'articolazione muscolare e del linguaggio del motore (bassa mobilità delle labbra, della lingua, dei muscoli facciali);
    • fissazione impropria della protesi;
    • tono ridotto del palato molle;
    • stress, paura, depressione prolungata;
    • alcune malattie infettive;
    • ritardo dello sviluppo, demenza;
    • disturbi circolatori;
    • paralisi cerebrale;
    • ritardo mentale;
    • la sordità;
    • nevrosi frequente;
    • Sindrome di Down;
    • Malattia di Lyme;
    • uso prolungato di alcuni farmaci (antidepressivi, antibiotici).

    Va ricordato che le cause dei disturbi del linguaggio possono essere sia fisiologiche che sociali e psicologiche.

    Segni di deviazioni

    Va notato che i casi più gravi di disturbi del linguaggio che si verificano durante la demenza e alcune anomalie psicologiche nel corpo, indipendentemente dall'età del paziente, possono provocare stupidità. Pertanto, è molto importante riconoscere i sintomi primari in modo tempestivo, in modo da non permettere il progresso della malattia.

    1. La discrepanza tra l'età normale della lingua della persona che parla.
    2. La distrofia spastica si manifesta con vibrazioni involontarie delle corde vocali del paziente. In questo caso, le anomalie del discorso possono essere accompagnate da segni iniziali come raucedine, voce strizzata o il suono del discorso aspirato.
    3. Durante l'afasia, una persona non sa come esprimere i suoi pensieri in modo competente e rapido. Il paziente ha problemi con la percezione del linguaggio degli altri. Una persona che soffre di disturbi del linguaggio formula i suoi pensieri per un tempo molto lungo e li esprime a parole. Le parole e i suoni che lui pronuncia sono fuorviati e incomprensibili.
    4. Troppo veloce ritmo di parola, o, al contrario, troppo lento, può essere la prova di funzioni compromesse nell'apparato vocale del paziente. Ciò potrebbe essere dovuto a una complessa malattia mentale; THP, causato da patologie cerebrali; malattie infettive o condizioni degenerative.
    5. Un'altra sindrome della malattia - una violazione del tono della voce. Qualsiasi cambiamento nelle funzioni o nella forma delle corde vocali può provocare un cambiamento nell'articolazione e nella pronuncia dei singoli suoni, oltre a risultare nella facilità di parlare nella pronuncia.
    6. A causa della debolezza dell'apparato vocale e dei muscoli vocali, compaiono segni come il ritardo del linguaggio e la "deglutizione" dei suoni.
    7. I problemi possono manifestarsi sotto forma di linguaggio espressivo - ripetizione rapida e frequente delle stesse parole, aumento dell'attività verbale, insolito per una persona normale, violazione della struttura sintattica delle frasi e pronuncia regolare.
    8. Abominio, balbuzie, incapacità di pronunciare una parola o una frase, pronuncia ripetuta di suoni - i principali segni di deviazioni nella parola.

    Va notato che le funzioni intellettuale-mnestiche, che sono varie forme di disturbo mentale, sono di natura degradante. Spesso, con questa forma di disturbo, sono colpite le cellule cerebrali, che influiscono negativamente sulla funzione vocale del paziente. Come conseguenza di patologie così complesse come un infarto o un ictus cerebrale, un paziente adulto, nel tempo, può sviluppare una grave compromissione delle funzioni del linguaggio, fino a completo insensibilità. Pertanto, è così importante alla minima manifestazione dei sintomi, per consultare uno specialista in modo tempestivo per la consultazione.

    trattamento

    Non appena viene identificata la causa della patologia e viene fatta la diagnosi, il medico prescriverà il trattamento appropriato, il cui principio di base è eliminare le cause della disfunzione del linguaggio.

    Per quanto riguarda i bambini, un logopedista può aiutare a correggere i difetti del linguaggio in tenera età. Ma solo se le deviazioni non sono associate a disturbi mentali e danni meccanici alla testa. È importante capire che più il paziente è anziano e più difficile è la causa delle deviazioni nella parola, più lungo sarà il processo di trattamento e correzione dei disturbi del linguaggio.

    I metodi di trattamento sono i seguenti:

    1. Trattamento conservativo Implica le lezioni con un logopedista, l'uso di esercizi speciali per il restauro della ginnastica vocale e articolare, così come la fisioterapia.
    2. Trattamento farmacologico Si riduce al miglioramento del flusso sanguigno cerebrale, normalizzando la pressione e aumentando i processi metabolici nel sistema nervoso centrale. Vengono usati anche farmaci che influenzano il processo di miglioramento della memoria, dell'attenzione e della percezione del paziente.
    3. Misura estrema - chirurgia. Il che comporta la rimozione di tumori e ulcere nella cavità cranica, la resezione degli ematomi e l'eliminazione di altre escrescenze che hanno provocato la comparsa di deviazioni dell'apparato vocale a causa di malattie pericolose. La chirurgia viene utilizzata solo nel caso in cui tutti gli altri metodi di trattamento non hanno avuto il risultato atteso.

    La scelta di un particolare metodo di trattamento, farmaci e la convenienza dell'operazione è determinata dal medico, a seconda della forma della patologia e dello stadio di malattie concomitanti.

    Esiste un ramo separato della psicologia che si occupa dello studio delle persone che soffrono di disabilità delle funzioni del linguaggio - logopsicologia. La psicologia delle persone che hanno disturbi del linguaggio, richiede uno studio sistematico e approfondito dei sintomi, segni e meccanismi di sviluppo di questa deviazione. A causa di ciò, è possibile ottenere risultati positivi sviluppando metodi speciali di assistenza psicologica e regimi terapeutici appropriati in ciascun caso specifico.

    Dovrebbe essere chiaro che eventuali difetti e disturbi del linguaggio, così come danni a parti dell'apparato vocale, con trattamento prematuro o errato, possono portare a sottosviluppo della parola, riduzione della comunicazione e dell'attenzione, nonché alla limitazione delle conclusioni logiche e mentali del paziente.

    Discorso fasullo - cause negli adulti, cosa fare?

    I difetti del linguaggio possono essere piuttosto pericolosi perché interferiscono con le normali comunicazioni e contribuiscono al rifiuto dell'uomo da parte della società. Quali sono le ragioni per parlare in modo scorretto negli adulti e cosa si dovrebbe fare per correggerlo?

    I disturbi dell'articolazione del linguaggio possono manifestarsi in modi diversi, a seconda delle caratteristiche della patologia. Tuttavia, in tutti i casi è possibile identificare alcune caratteristiche caratteristiche di quasi tutti i pazienti.

    Molto spesso si può notare la sfocatura del parlato. In questo caso, le parole sembrano sfocate, i loro finali diventano illeggibili. Potrebbe esserci un rallentamento della storia e così via. In generale, è possibile capire una tale persona, una comunicazione con lui sarà difficile.

    In contrasto con il ritardo, in alcuni casi, i pazienti, al contrario, iniziano a parlare troppo frettolosamente. Come nel caso precedente, diventa molto difficile capire qualcosa del loro discorso.

    Separatamente, si dovrebbe menzionare le difficoltà della formazione del discorso. In tali situazioni, i pazienti con grande difficoltà selezionano o associano parole abbastanza semplici che sono nella vita di tutti i giorni.

    I disturbi del linguaggio, oltre a quanto sopra, possono anche manifestarsi come segue: eccessiva fretta di pensare, assurdità assoluta, mettere sotto stress ogni sillaba, parole pronunciate in modo errato e così via.

    Inoltre, nel piano diagnostico, la dinamica dell'aspetto del discorso distorto è molto importante. In alcuni casi, tali condizioni si verificano improvvisamente e sporadicamente, seguite da un periodo in cui la parola è completamente normale. In altre situazioni, la dinamica dei disturbi del linguaggio cresce lentamente. La malattia nello stesso tempo progredisce costantemente.

    Cause di parole biasimate

    La maggior parte delle cause di linguaggio vocale sono di natura neurologica. Se la confusione si verifica all'improvviso, ciò accade spesso in situazioni di pre-insulto quando i fenomeni ischemici locali si verificano nel tessuto cerebrale.

    Le malattie cerebrovascolari sono anche la causa della confusione del discorso. Ad esempio, con aterosclerosi o trombosi dei vasi cerebrali, si verifica la fame di ossigeno, che può causare disturbi del linguaggio. La dinamica dell'aumento dei sintomi clinici in questo caso, di regola, è lenta e liscia.

    Le lesioni tumorali del sistema nervoso centrale possono portare a disturbi del linguaggio. Tuttavia, in tali casi, i disturbi del linguaggio non sono le uniche manifestazioni della malattia. In questi casi, i pazienti lamentano sempre mal di testa costante.

    La demenza senile è una delle cause più frequenti di disturbi del linguaggio nei pazienti della fascia di età avanzata. In questo caso, i sintomi crescono sempre lentamente e si sviluppano nel corso degli anni.

    È anche necessario menzionare le ragioni che non sono collegate a patologia del sistema nervoso centrale. Gli stati seguenti possono portare a confusione nella parola: protesi mal scelte, debolezza dei muscoli facciali, alcolismo cronico e così via.

    Trattamento del linguaggio biasimato

    Un disturbo del linguaggio non è uno stato con cui le persone possono far fronte a rimedi popolari e senza l'aiuto di un medico. Il trattamento deve essere sempre gestito da uno specialista. Le visite alle istituzioni mediche iniziano con una visita dal terapeuta che indirizzerà il paziente allo specialista giusto.

    La scelta delle tattiche di trattamento dipende dalla patologia sottostante i disturbi del linguaggio. Con una lesione tumorale, l'oncologo si occupa del paziente. In questo caso, rimozione chirurgica del tumore, radiazioni o chemioterapia.

    La patologia vascolare richiede l'intervento di altri specialisti medici: neurochirurghi o angiologi. Il trattamento in questi casi è complesso: eliminazione degli ostacoli al flusso sanguigno, normalizzazione della coagulazione del sangue e così via.

    In ogni caso, farmaci prescritti che migliorano il metabolismo cerebrale e normalizzano il flusso sanguigno cerebrale. Che altro fare con parole biascicate? Abbastanza spesso un logopedista lavora con i pazienti per aiutare a far fronte ai difetti nella pronuncia. Questo è tutto.

    Compromissione della parola negli adulti

    La parola umana appartiene alle funzioni corticali superiori, poiché la pronuncia della frase più semplice richiede l'attività integrativa di molte parti del cervello e dell'apparato vocale. Questa è la principale condizione della comunicazione, senza la quale la comunicazione con il proprio tipo è impossibile. Le caratteristiche del discorso dipendono direttamente dall'istruzione e dagli orizzonti. Un linguaggio alterato in una persona adulta indica sempre una malattia grave. I disturbi del linguaggio sono congeniti e acquisiti.

    I disturbi congeniti iniziano nella prima infanzia e accompagnano una persona per tutta la vita, quasi senza soccombere alla correzione. I disturbi del linguaggio acquisiti hanno sempre una causa patologica, organica o funzionale. Le cause organiche includono danni al cervello e agli apparati del linguaggio. A funzionale - vari fattori ambientali che interrompono temporaneamente il sistema nervoso. Questi sono stress, infezioni, traumi, malattie mentali.

    Ci sono tali tipi di disturbi del linguaggio:

    • cambio di passo - accelerazione (tachilalia) o decelerazione (bradilalia);
    • twang;
    • balbuzie;
    • dislalia o lingua in bocca - "deglutizione" di sillabe o lettere, parole confuse e indistinte;
    • afasia o impossibilità di parola, che a sua volta è divisa in diversi tipi - motori, sensoriali, -
    • conduttivo o conduttivo, acustico-mnestico, ottico-mnestico, totale;
    • disartria - disturbo dell'articolazione;
    • oligophasia ("poche parole") - uno stato dopo un attacco epilettico, quando una persona è stordita da convulsioni esperte, parla poco e in monosillabi;
    • mutismo (silenzio);
    • disfonia (raucedine) o afonia (mancanza di voce).

    Determinare con precisione il tipo di disturbo del linguaggio può essere solo un medico, per una diagnosi completa a volte richiede l'esame neuro-linguistico, che viene eseguita da uno psicologo e logopedista. Quasi sempre è necessario studiare le caratteristiche del flusso sanguigno, l'area interessata, il luogo di lesione o identificare un agente infettivo o tossico.

    Cambio di tempo

    Il ritmo normale della parola parla 10 o 14 parole al minuto. La causa più comune di un cambiamento di ritmo è rappresentata da emozioni o disturbi mentali. L'impatto dello stress - l'ambiente non familiare, la comunicazione con una personalità autoritaria, una disputa - possono causare sia l'accelerazione che il rallentamento del ritmo. Accelerazione del linguaggio a lungo termine è osservata nella psicosi affettiva (il vecchio nome è maniaco-depressivo), altri stati quando il pensiero è accelerato. Il linguaggio è anche accelerato nel morbo di Parkinson, accompagnato da una tremante paralisi. Soffre di ritmo e pronuncia liscia.

    Il linguaggio lento con un piccolo vocabolario è tipico per le persone con ritardo mentale o demenza, che si sono sviluppate a seguito di varie malattie del sistema nervoso. Le parole e i suoni sono tesi, la pronuncia è sfocata, la dicitura è primitiva o errata.

    L'abominio può essere una conseguenza sia dello spostamento del setto nasale che della paralisi dei muscoli del cielo. Il nasalismo transitorio è familiare a tutti, succede con un forte raffreddore. Se non c'è infezione respiratoria, allora il nasalismo è una ragione per una visita di emergenza da un medico.

    Balbuzie o logoneurosi

    Si sviluppa negli adulti dopo uno spavento grave o uno stress intollerabile sullo sfondo della deficienza dell'apparato linguistico congenito. Le ragioni possono essere apparentemente innocue, ma influenzare concetti importanti per una persona - amore, affetto, sentimenti di un parente, aspirazioni di carriera.

    La base è il disturbo nevrotico. Spesso la logoneurosi aumenta in situazioni di tensione - nei momenti cruciali, quando si parla in pubblico, in un esame, durante un conflitto. Diversi tentativi infruttuosi o il comportamento privo di tatto degli altri possono portare alla paura della parola, quando una persona letteralmente "si blocca" e non può dire una parola.

    Logoneurosi si manifesta con lunghe pause nella parola, ripetizione di suoni, sillabe o parole intere, nonché spasmi delle labbra e della lingua. Il tentativo di "scivolare" in un posto difficile intensifica drammaticamente la balbuzie. Mentre non ci sono parole o suoni specifici su cui una persona inciampa, la parola può fermarsi su qualsiasi parola.

    La balbuzie è sempre accompagnata da nevrosi respiratoria, quando si verificano crampi respiratori. Quasi sempre, insieme alla paura del linguaggio di una persona, l'ansia, una diminuzione dell'autostima, dello stress interno, della sudorazione e dei disturbi del sonno sono disturbati. Movimenti addizionali frequenti sotto forma di zecche dei muscoli facciali, movimenti del braccio e cingolo scapolare. Il trattamento riuscito della balbuzie è possibile in qualsiasi momento, è importante consultare un medico in tempo.

    afasia

    Questa è una violazione della struttura del discorso o comprensione del suo significato.

    L'afasia motorio è un segno di danno all'area di Broca o alle parti inferiori del lobo frontale. La persona comprende il discorso indirizzato, ma non può dire nulla. A volte scoppiano parole o suoni separati, spesso osceni. Tale disturbo del linguaggio è quasi sempre accompagnato da disturbi del movimento sotto forma di paralisi delle estremità destra. La ragione è il blocco del ramo superiore dell'arteria cerebrale media.

    L'afasia sensoriale - l'incapacità di comprendere il significato della parola, si sviluppa quando il giro temporale degli emisferi o della zona di Wernicke è danneggiato. La persona non capisce il discorso indirizzato, ma pronuncia fluentemente un insieme di parole prive di significato. La calligrafia rimane la stessa, ma l'essenza non è scritta. Spesso combinato con disturbi della vista, la persona non è consapevole del suo difetto. La ragione è il blocco del ramo inferiore dell'arteria cerebrale media con un embolo o trombo. Conduttore o afasia conduttiva - una persona capisce la parola, ma non può ripetere o scrivere nulla sotto dettatura. La parola consiste in una moltitudine di errori che una persona cerca costantemente di correggere, ma non può. La materia bianca del cervello sopra la circonferenza è interessata.

    Acoustic-mnetic - una persona non può pronunciare frasi lunghe e complesse, facendo il minimo insieme di parole primitive. Bisogna trovare la parola estremamente difficile. Si sviluppa con la sconfitta della regione temporale sinistra, caratteristica del morbo di Alzheimer.

    Optic-mnetic: una persona riconosce gli oggetti, ma non può nominarli e descriverli. La perdita di concetti ordinari dalla vita quotidiana impoverisce sia la parola che il pensiero. Si sviluppa con encefalopatie tossiche e dyscirculatory, così come i tumori cerebrali.

    Afasia totale - non è possibile né capire il discorso, né dire o scrivere qualcosa. Caratteristica dell'infarto cerebrale nel bacino dell'arteria cerebrale media, spesso accompagnata da paralisi, deficit visivo e sensibilità. Quando il flusso di sangue attraverso l'arteria cerebrale media viene ripristinato, la parola può parzialmente riprendersi.

    Compromissione della parola: classificazione della patologia, dei sintomi e dei metodi di trattamento

    Per ogni persona, la parola è parte integrante della normale interazione con gli altri e qualsiasi deviazione nella funzione del linguaggio può portare a problemi psicologici associati all'impossibilità di autorealizzazione dell'individuo.

    La disfunzione dell'apparato vocale ha un impatto diretto sull'attività vitale di qualsiasi persona e, pertanto, è molto importante diagnosticare la patologia alla minima deviazione nel tempo per evitare gravi complicazioni in futuro.

    Convenzionalmente, i disturbi del linguaggio nella pratica medica sono divisi in due gruppi principali:

    • Motivo organico per lo sviluppo delle deviazioni. Le cause delle disfunzioni della funzione del linguaggio in questo caso sono patologie anatomiche interne che influenzano la struttura dell'apparato linguistico. Ad esempio, danni generici o meccanici alle aree del cervello responsabili delle funzioni del linguaggio, struttura anormale dell'apparato vocale, disposizione ereditaria, ecc.;
    • La ragione funzionale per lo sviluppo delle deviazioni. In questo caso, il normale funzionamento dell'apparato vocale viene interrotto a causa di alcuni fattori esterni. Ad esempio, stress prolungato, deviazioni nel lavoro del sistema nervoso, malattie infettive, lesioni alla testa, disturbi mentali, ecc.

    Le deviazioni possono manifestarsi sotto forma di linguaggio espressivo, letargia durante la pronuncia, nasale o balbuzie. Per identificare le cause delle violazioni, è necessaria la consultazione con un neurologo, logopedista e diagnosi.

    Classificazione delle deviazioni della parola

    Ci sono diverse forme principali di disturbi del linguaggio negli adulti che si trovano nella pratica medica. A seconda del tipo di difetto del linguaggio, è sempre richiesto un lavoro specifico per eliminare le anomalie, poiché l'assenza di trattamento competente in qualsiasi momento può portare a una completa perdita della funzione del linguaggio o di anomalie psicologiche.

    La principale classificazione dei disturbi del linguaggio include diverse forme di anomalie nello sviluppo del linguaggio:

    Uno dei principali tipi di deviazioni nella parola è la balbuzie. Le ragioni per lo sviluppo di questa patologia sono fattori come stress, paura, anormalità neurologiche, predisposizione genetica e forte shock emotivo.

    La disfunzione della parola è caratterizzata da segni come interruzioni costanti nel ritmo della parola causate da spasmi o convulsioni di alcune parti dell'apparato vocale. Quando balbetta una persona ha difficoltà a pronunciare parole e suoni, a seguito della quale è costretto a fare continuamente lunghe pause e ripetere lo stesso suono o sillaba più volte.

  • A causa di una violazione del timbro vocale, può svilupparsi un comportamento nasale. La ragione principale per lo sviluppo delle deviazioni è la patologia nell'area del setto nasale.
  • Perturbazione del discorso orale, che si verifica a causa di morso errato o danni a certe parti del cervello responsabili dell'apparato vocale, provoca lo sviluppo di dislalia. Il sintomo principale di questa deviazione è che il paziente ha una violazione durante la pronuncia di certi suoni o parole. Anche la percezione errata e la distorsione dei singoli suoni, il parlare distorto o la "deglutizione" dei suoni sono comunemente indicati nelle persone come legati alla lingua. Questa patologia non è associata a problemi di udito o danni al sistema nervoso centrale del paziente.
  • Discorso lento a causa di difficoltà nella pronuncia e deviazioni nel tasso di pronuncia è chiamato bradilalia. Può essere il risultato di disposizione congenita, malattie del sistema nervoso centrale o anomalie psicologiche del paziente.
  • Afasia - un disturbo del linguaggio, che è una rottura sistematica nel ritmo di un discorso già formato, che è causato da lesioni nell'area delle aree del discorso del cervello. I segni caratteristici della deviazione sono l'incapacità del paziente di comprendere il linguaggio di altre persone e di esprimere i loro pensieri attraverso la voce. Questo disturbo del linguaggio non è una conseguenza di alcuna malattia mentale. Le cause principali di questa malattia sono patologie come lesioni alla testa, emorragia cerebrale, ascesso o trombosi cerebrale.
  • La bififrasia è un discorso lento, dovuto al pensiero debole e inibito del paziente, causato da disturbi mentali nel corso delle patologie cerebrali. Una caratteristica peculiare è lo stiramento di parole e suoni, l'articolazione indistinta, la formulazione lunga e imprecisa dei pensieri. Questa forma di menomazione è più comune nelle persone con malattia mentale o oligofrenia.
  • Con parziale o completa assenza di impulsi del linguaggio, si sviluppa alalia. La patologia insorge a causa del sottosviluppo mentale del paziente o del danno alle aree cerebrali responsabili della funzione del linguaggio. Questa è una forma estremamente grave della malattia, in cui lo sviluppo del paziente non può percepire il discorso di altre persone, e non in grado di padroneggiare la lingua, perché ci sono problemi con l'assimilazione e la comprensione di suoni e sillabe.
  • Un ritmo molto veloce e rapido dei flussi vocali è chiamato tachilalia. I sintomi principali della malattia sono manifestazioni come la rapida velocità della parola, costante balbuzie durante la pronuncia, "deglutizione" di singole lettere e suoni, la loro distorsione. Le principali cause dello sviluppo della malattia sono: disposizione ereditaria, iperreattività, patologie cerebrali, disturbi mentali.
  • La disartria può causare una violazione del linguaggio orale. Si tratta di un disturbo della pronuncia della funzione vocale, che è associato con anomalie delle aree motorie del linguaggio e degli organi di articolazione muscolare (ad esempio, i danni alle corde vocali, o una disfunzione dei muscoli respiratori facciali, che limitano la mobilità della lingua, delle labbra o del palato). La patologia si sviluppa durante le lesioni del cervello (pterigo posteriore e subcorticale). La disfunzione si esprime nella pronuncia difficile, nella distorsione di alcuni suoni e sillabe.

    Molte anomalie sono associate a disturbi del linguaggio espressivo. Molto spesso, la patologia si sviluppa nei bambini. Inoltre, questo disturbo del linguaggio può verificarsi sullo sfondo dello sviluppo mentale e psicologico del paziente.

    La patologia del linguaggio espressivo è caratterizzata da caratteristiche quali: piccolo vocabolario del paziente, che non è la norma per questa età; problemi con la comunicazione verbale; debole capacità di usare le parole per esprimere i propri pensieri; abuso di preposizioni e desinenze di parole; uso attivo dei gesti. Non sono state identificate le principali ragioni del discorso espressivo fino alla fine in medicina, ma lo sviluppo di anomalie può essere influenzato dal coinvolgimento di fattori genetici; disturbi psicologici; la formazione tardiva della relazione tra le divisioni del discorso della corteccia cerebrale e dei neuroni.

  • Con la sconfitta delle aree del sistema nervoso centrale può svilupparsi il mutismo - la completa assenza di riflessi verbali. Malattie come l'epilessia, le lesioni del cervello, alcuni tipi di malattie mentali (schizofrenia, depressione, isteria) possono contribuire a questo.
  • Per identificare la forma della malattia, è necessario capire quali cause servono come impulso allo sviluppo delle deviazioni nella parola.

    Cause di deviazioni negli adulti

    Ci sono molti fattori interni ed esterni che provocano anomalie nella pronuncia del discorso. Inoltre, a seconda della causa del disturbo del linguaggio, il processo di sviluppo delle anomalie può essere sia frettoloso che graduale. Le cause più comuni di disfunzione sono le seguenti:

    • patologie gravi che interessano il cervello: con alta pressione intracranica può verificarsi un ictus, la cui principale conseguenza può essere una violazione delle funzioni del linguaggio;
    • durante la mancanza di coordinazione dei movimenti causati da danni al cervelletto cerebrale (per esempio, attacco cardiaco o ischemia cerebrale), ci può essere una tale reazione del corpo, come la perdita totale o parziale della parola;
    • danni meccanici e lesioni della testa e del viso, in particolare, nei bambini alla nascita;
    • patologie cerebrali causate da trombosi;
    • disfunzione del cervello, responsabile della parola e del movimento;
    • vari tipi di patologie degenerative del sistema nervoso e del cervello (Alzheimer, demenza, tumori, ecc.);
    • predisposizione genetica;
    • guasti nel sistema nervoso centrale;
    • lesioni alla nascita durante le quali le funzioni del linguaggio sono danneggiate;
    • l'alcolismo può causare disturbi del linguaggio;
    • paralisi facciale;
    • aterosclerosi;
    • patologie dell'articolazione muscolare e del linguaggio del motore (bassa mobilità delle labbra, della lingua, dei muscoli facciali);
    • fissazione impropria della protesi;
    • tono ridotto del palato molle;
    • stress, paura, depressione prolungata;
    • alcune malattie infettive;
    • ritardo dello sviluppo, demenza;
    • disturbi circolatori;
    • paralisi cerebrale;
    • ritardo mentale;
    • la sordità;
    • nevrosi frequente;
    • Sindrome di Down;
    • Malattia di Lyme;
    • uso prolungato di alcuni farmaci (antidepressivi, antibiotici).

    Va ricordato che le cause dei disturbi del linguaggio possono essere sia fisiologiche che sociali e psicologiche.

    Segni di deviazioni

    Va notato che i casi più gravi di disturbi del linguaggio che si verificano durante la demenza e alcune anomalie psicologiche nel corpo, indipendentemente dall'età del paziente, possono provocare stupidità. Pertanto, è molto importante riconoscere i sintomi primari in modo tempestivo, in modo da non permettere il progresso della malattia.

    1. La discrepanza tra l'età normale della lingua della persona che parla.
    2. La distrofia spastica si manifesta con vibrazioni involontarie delle corde vocali del paziente. In questo caso, le anomalie del discorso possono essere accompagnate da segni iniziali come raucedine, voce strizzata o il suono del discorso aspirato.
    3. Durante l'afasia, una persona non sa come esprimere i suoi pensieri in modo competente e rapido. Il paziente ha problemi con la percezione del linguaggio degli altri. Una persona che soffre di disturbi del linguaggio formula i suoi pensieri per un tempo molto lungo e li esprime a parole. Le parole e i suoni che lui pronuncia sono fuorviati e incomprensibili.
    4. Troppo veloce ritmo di parola, o, al contrario, troppo lento, può essere la prova di funzioni compromesse nell'apparato vocale del paziente. Ciò potrebbe essere dovuto a una complessa malattia mentale; THP, causato da patologie cerebrali; malattie infettive o condizioni degenerative.
    5. Un'altra sindrome della malattia - una violazione del tono della voce. Qualsiasi cambiamento nelle funzioni o nella forma delle corde vocali può provocare un cambiamento nell'articolazione e nella pronuncia dei singoli suoni, oltre a risultare nella facilità di parlare nella pronuncia.
    6. A causa della debolezza dell'apparato vocale e dei muscoli vocali, compaiono segni come il ritardo del linguaggio e la "deglutizione" dei suoni.
    7. I problemi possono manifestarsi sotto forma di linguaggio espressivo - ripetizione rapida e frequente delle stesse parole, aumento dell'attività verbale, insolito per una persona normale, violazione della struttura sintattica delle frasi e pronuncia regolare.
    8. Abominio, balbuzie, incapacità di pronunciare una parola o una frase, pronuncia ripetuta di suoni - i principali segni di deviazioni nella parola.

    Va notato che le funzioni intellettuale-mnestiche, che sono varie forme di disturbo mentale, sono di natura degradante. Spesso, con questa forma di disturbo, sono colpite le cellule cerebrali, che influiscono negativamente sulla funzione vocale del paziente. Come conseguenza di patologie così complesse come un infarto o un ictus cerebrale, un paziente adulto, nel tempo, può sviluppare una grave compromissione delle funzioni del linguaggio, fino a completo insensibilità. Pertanto, è così importante alla minima manifestazione dei sintomi, per consultare uno specialista in modo tempestivo per la consultazione.

    trattamento

    Non appena viene identificata la causa della patologia e viene fatta la diagnosi, il medico prescriverà il trattamento appropriato, il cui principio di base è eliminare le cause della disfunzione del linguaggio.

    Per quanto riguarda i bambini, un logopedista può aiutare a correggere i difetti del linguaggio in tenera età. Ma solo se le deviazioni non sono associate a disturbi mentali e danni meccanici alla testa. È importante capire che più il paziente è anziano e più difficile è la causa delle deviazioni nella parola, più lungo sarà il processo di trattamento e correzione dei disturbi del linguaggio.

    I metodi di trattamento sono i seguenti:

    1. Trattamento conservativo Implica le lezioni con un logopedista, l'uso di esercizi speciali per il restauro della ginnastica vocale e articolare, così come la fisioterapia.
    2. Trattamento farmacologico Si riduce al miglioramento del flusso sanguigno cerebrale, normalizzando la pressione e aumentando i processi metabolici nel sistema nervoso centrale. Vengono usati anche farmaci che influenzano il processo di miglioramento della memoria, dell'attenzione e della percezione del paziente.
    3. Misura estrema - chirurgia. Il che comporta la rimozione di tumori e ulcere nella cavità cranica, la resezione degli ematomi e l'eliminazione di altre escrescenze che hanno provocato la comparsa di deviazioni dell'apparato vocale a causa di malattie pericolose. La chirurgia viene utilizzata solo nel caso in cui tutti gli altri metodi di trattamento non hanno avuto il risultato atteso.

    La scelta di un particolare metodo di trattamento, farmaci e la convenienza dell'operazione è determinata dal medico, a seconda della forma della patologia e dello stadio di malattie concomitanti.

    Esiste un ramo separato della psicologia che si occupa dello studio delle persone che soffrono di disabilità delle funzioni del linguaggio - logopsicologia. La psicologia delle persone che hanno disturbi del linguaggio, richiede uno studio sistematico e approfondito dei sintomi, segni e meccanismi di sviluppo di questa deviazione. A causa di ciò, è possibile ottenere risultati positivi sviluppando metodi speciali di assistenza psicologica e regimi terapeutici appropriati in ciascun caso specifico.

    Dovrebbe essere chiaro che eventuali difetti e disturbi del linguaggio, così come danni a parti dell'apparato vocale, con trattamento prematuro o errato, possono portare a sottosviluppo della parola, riduzione della comunicazione e dell'attenzione, nonché alla limitazione delle conclusioni logiche e mentali del paziente.

    Inoltre, Sulla Depressione