oniomania

Oniomania (shopaholism), tradotto dal greco, significa "acquisti folli", vale a dire, un desiderio ossessivo e irresistibile di fare acquisti, senza confrontare il bisogno di conseguenze. Ad un certo punto, lo shopping diventa sia divertimento che svago quando una persona si rilassa, dando a questo processo un significato speciale. Un'attrazione dello shopping così ossessiva è chiamata shopping gold o shopaholism. Le persone inclini a questa mania sono classificate come maniaci dello shopping.

L'oziomania è la stessa seria dipendenza dall'alcolismo e dalla tossicodipendenza. Esistono prove del fatto che fino al 20% delle persone nei paesi sviluppati soffrono di dipendenza dal negozio.

Per la prima volta il termine onyomania suonava in Europa. Fu suggerito dallo psichiatra tedesco Emil Kraepelin, che lavorò a questa malattia psicologica insieme allo psichiatra svizzero Eigen Bleuler.

Attualmente, il problema della oniomania richiede maggiore attenzione dai media. Questa malattia colpisce paesi con un alto livello di sviluppo economico. Ad esempio, secondo il 2008, circa 800 mila tedeschi dipendono dallo shopping. All'inizio, gli Stati Uniti non consideravano l'oniomania un disturbo di salute, ma dopo un po 'hanno riconsiderato il loro atteggiamento nei confronti dello shopping.

Oniomania (shopaholism) - sintomi e segni

Il principale segno dello shopaholism è lo shopping senza il chiaro scopo di acquistare un particolare acquisto. Durante una visita ai centri commerciali, gli amanti dello shopping ispezionano un gran numero di prodotti esposti, sono affascinati dalle riviste di moda, sono tentati di comprare qualcosa senza un bisogno urgente, sono in costante discussione dei beni acquistati, sperimentano apatia e depressione senza visitare negozi.

Oniomania (shopaholism) - cause

I medici hanno presentato le seguenti ragioni per lo sviluppo della dipendenza da negozio: problemi psicologici dall'infanzia, mancanza di attenzione da parte dei propri cari, una sensazione di solitudine e abbandono, il bisogno di riconoscimento e amore, stati depressivi (depressione), cioè depressione dopo la rottura o depressione dopo un divorzio, basso livello di autoregolazione, sete adrenalina costante, l'illusione del potere (dal momento che le cose buone sono comprate con le cose, venditori utili, lodi lusinghiere, così come le borse di marca), il desiderio di un surrogato per la felicità, edostatok ormone serotonina, la monotonia della vita, la delusione nei bambini in famiglia, i partner, l'impatto delle informazioni pubblicitarie, insoddisfazione sessuale. Fare shopping dà l'illusione della libertà e un falso controllo sulla propria vita.

L'Oniomania aiuta lo shopaholic a far fronte alla depressione e all'ansia, aumenta l'autostima personale e la fiducia. Uno shopaholic si sente felice già da quello che può permettersi di acquisire non ciò che è necessario, ma ciò che ha immediatamente desiderato. In quel momento, si sente veramente libero.

Le conseguenze dell'omania sono espresse nell'insensibile spreco di denaro per cose inutili e doloroso rimpianto a riguardo, tuttavia, dopo un po 'gli amanti dello shopping tornano al loro hobby.

L'Oniomania spesso distrugge le famiglie, così come il loro benessere finanziario, a causa dei debiti di uno shopaholic. A volte, per soddisfare la loro mania, commettono atti antisociali. Se è impossibile soddisfare immediatamente l'oniomania, l'uomo dello shopping sarà esposto alla sindrome da astinenza. Un problema significativo nella oniomania è l'inizio di malattie: distonia vegetativa-vascolare, depressione, malattie psicosomatiche, ipertensione arteriosa, nevrosi, cleptomania, disturbi del sonno, aggressività, autoaggressività, depressione, stato di stress, diminuzione della resistenza immunitaria, perdita di autostima.

Oniomania (shopaholism) - trattamento

Come sbarazzarsi di shopaholism? È necessario prendere il controllo dei costi di uno dei membri della famiglia dello shopaholic se non può farcela; I parenti non devono essere trascurati per molto tempo dal paziente e, senza indugio, contattano gli psicologi per avere aiuto su questo problema. Ci sono società anonime che forniscono assistenza reciproca sul problema dell'omania. Ma la cosa più importante è che gli shogaholics imparino a controllare se stessi e le loro spese. Prima di andare a fare shopping, devi pensare ai tuoi acquisti e quindi evitare le acquisizioni spontanee. Nel negozio non dovresti incastrarti sulla prima cosa che ti viene in mente, ma dovresti confrontare diversi modelli per iniziare. Se c'è fretta di comprare qualcos'altro oltre a quello acquistato, aggrappati a te stesso e non permettere al subconscio di superare i tuoi desideri. Rendere una regola che lo sconto non è un motivo per fare acquisti rash. Se durante il periodo di vendita le cose sono diventate molto accessibili per te, quindi prima di acquistare, pensa se ne avrai bisogno in futuro. C'è la possibilità che non li userete in quel modo. All'inizio, dopo l'annuncio della vendita di una nuova collezione, non correre a comprare cose. Nel corso del tempo, i prezzi saranno ridotti e l'articolo sarà acquistato ad un prezzo ridotto.

Rinunciare a carte di credito, dal momento che questa abitudine ti garantisce una crescita dei debiti (in contanti per uno shopaholic consente di controllare lo spreco di denaro). Lasciando la casa, prendi una piccola somma di denaro che ti permetterà di salvare la tua condizione. Fai un elenco delle tue spese e salva i tuoi assegni. Quindi apprezzerai la vera immagine della loro spesa. In quel momento in cui non puoi controllare te stesso e le tue scorie, non andare a fare shopping, e pensare alla sua convenienza e necessità per te prima di acquistare.

Come trattare efficacemente lo shopaholism? I seguenti metodi sono usati per neutralizzare l'oniomania: auto-isolamento dalla pubblicità, pianificazione delle spese finanziarie solo per gli elementi essenziali, al momento dell'attacco che padroneggia i metodi di neutralizzazione dei segni di oniomania, uso a breve termine di antidepressivi (Tsitalopram). La dipendenza dal negozio coglie bruscamente gli amanti dello shopping durante la crisi finanziaria, contribuendo alla formazione dello stress cronico. Le donne sono particolarmente suscettibili alla sensazione di felicità surrogata, che, a causa della mancanza di emozioni positive, fa shopping. Ma come imparare a mantenere la linea tra piacere e dipendenza? Una cosa nuova per una donna è un mezzo di conforto, quindi spendere soldi ti dà l'opportunità di ricevere le emozioni necessarie. Successivamente, sperimenterà sentimenti di colpa, sarà arrabbiata con spese inutili, che porteranno nuovamente alla depressione. La scarsa autostima delle donne spinge a comprare cose nuove, il che le rende di successo ai loro occhi. Il dolore, la solitudine, la noia, la frustrazione spingono tutte le donne a spendere.

Test dello Shopaholic

Controlla se hai un desiderio selvaggio di fare acquisti rash:

- hai un desiderio così forte da perdere il controllo sul tuo comportamento;

- nel negozio perdi la capacità di scegliere, e compri tutto finché i soldi non finiscono;

- notare l'assenza di significato degli acquisti;

- il desiderio di fare un acquisto nasce dall'irritazione, dalla solitudine e dall'insoddisfazione;

- la necessità di acquistare qualcosa agisce come unica opportunità di distrazione;

- irrompere nervosamente nel negozio e fare acquisti;

- perdi la maggior parte del tempo e dei soldi per nulla, e la vita passa;

- La passione per lo shopping ha un effetto negativo sulla tua vita familiare, così come sulla tua carriera.

Se vengono trovati tre dei criteri sopra indicati, è necessaria la consultazione con specialisti nella prevenzione dell'omania. Se hai la metà di questi sintomi, allora tu stesso non puoi essere curato. Se vengono rilevati più di cinque segni, indica una oniomania formata.

Come sbarazzarsi di shopaholism?

Alcuni consigli possono aiutare a far fronte al desiderio di resistere al desiderio ossessivo di lesinare:

- Sii consapevole del tuo problema;

- preselezionare un'alternativa ai viaggi di shopping (ginnastica, doccia, massaggi, sauna, automassaggio, musica, ballo);

- è interessante pianificare il tuo tempo libero: comunicazione con persone, passeggiate, teatri, giochi con bambini, mostre, libri di lettura.

Cos'è l'oniomania e come viene trattata

Ad oggi, le vetrine dei negozi e dei supermercati sono piene di tutti i tipi di merci che possono soddisfare ogni esigenza di una persona moderna. È possibile acquistare la cosa necessaria senza uscire da casa, tramite siti Internet o per telefono. Diversità, novità, versatilità, design creativo e prestigio dei prodotti attraggono i consumatori, spingendoli a fare sempre nuovi acquisti. Come mostra la pratica, gli oggetti spesso acquistati non sono una necessità, e, inoltre, una persona potrebbe non usarli affatto.

La dipendenza dagli acquisti oggi è un problema abbastanza urgente, poiché circa l'8% della popolazione soffre di un desiderio patologico di acquisto e il 97% di loro sono donne. C'è una falsa opinione che la dipendenza da shopping non è una deviazione, al contrario, i media lo promuovono come una tendenza alla moda. In psichiatria, una brama ossessiva per lo shopping si chiama oniomania.

Oniomania, come un tipo di comportamento di dipendenza

La dipendenza da shopping non è un disturbo mentale separato e non è elencata nella classificazione internazionale delle malattie, tuttavia, l'attrazione patologica per lo shopping è ancora uno dei tipi di comportamento di dipendenza. Molti esperti negano la materialità di questa dipendenza e la considerano un fenomeno alla moda e una semplice debolezza umana. Tuttavia, secondo uno studio recente, l'oniomania è esattamente la stessa struttura di qualsiasi altra dipendenza chimica, come la tossicodipendenza. Ogni dipendenza ha 5 fasi principali di sviluppo:

  • formazione;
  • abitudine;
  • dissoluzione;
  • dipendenza;
  • la distruzione di se stessi, la distruzione della personalità.

Per la prima volta, il concetto di "onymania" è stato proposto dal rappresentante della psichiatria tedesca E. Krepelin, che ha equiparato questa dipendenza con la tossicodipendenza e la cleptomania. Il tema dello shopping invadente ha raggiunto un picco di popolarità entro la metà del XX secolo. Il maggior numero di amanti dello shopping vive negli Stati Uniti, in Germania, in Gran Bretagna e in Giappone.

A prima vista, la corrente innocente della shopmania ha portato a conseguenze fatali. Così, negli anni '90, si verificarono rivolte negli Stati Uniti durante le vendite stagionali, durante le quali diverse dozzine di persone morirono in una folla impulsiva. Gli amanti dello shopping frenetici rincorrevano le cose letteralmente sopra i loro corpi, erano preoccupati solo dell'ossessivo raggiungimento dell'obiettivo - con tutti i mezzi comprano i beni con uno sconto.

Nella maggior parte dei casi, gli onyani acquistano cose inutili, sono attratti dal processo di acquisto stesso, che causa soddisfazione e miglioramento del background emotivo. Tuttavia, lo stato di euforia scompare rapidamente non appena l'acquirente patologico realizza l'inutilità dell'oggetto. Quindi appare una nuova idea inestimabile: "compra qualcos'altro", questa volta quella giusta. Una persona è costantemente in uno stato di frustrazione, guidata da un bisogno che non può essere pienamente soddisfatto. Spesso, tale disagio interno può portare allo sviluppo di malattie psicosomatiche, disturbi mentali, suicidi e atti socialmente pericolosi. Le cause principali della dipendenza da acquisti includono:

  • mancanza di attenzione, sensazione di solitudine;
  • bisogno insoddisfatto di amore;
  • depressione, stress;
  • mancanza di emozioni positive;
  • predisposizione al comportamento di dipendenza.

La dipendenza dagli acquisti può verificarsi in concomitanza con disturbi maniaco-depressivi e affettivi. In questi casi, la dipendenza può svilupparsi fino alla degradazione dell'individuo. Significativamente complicato il flusso di shopmania in combinazione con alcol e tossicodipendenza.

L'intensità della shoppingmania varia a seconda delle caratteristiche individuali dell'individuo. La dipendenza può esistere sotto forma di camminare quotidianamente in boutique o raggiungere la rovina e la vendita di proprietà per raggiungere l'obiettivo. Shopingmania più incline alla personalità con i seguenti tratti di personalità:

  • suggestionabilità;
  • emotività;
  • bassa adattabilità;
  • scarsa tolleranza allo stress;
  • negativism;
  • l'aggressività;
  • autostima inadeguata (bassa o alta);
  • complesso di inferiorità;
  • egocentrismo;
  • alta ansia.

Gli psicologi americani hanno identificato 4 segni principali di un desiderio patologico di fare acquisti, poiché la diagnosi di dipendenza ha permesso la presenza di uno di loro:

  • desiderio spontaneo, irragionevole di comprare qualcosa che interferisce con la normale esistenza di una persona;
  • pensieri ossessivi sull'acquisto di cose, eccessivo interesse per le tendenze della moda;
  • l'acquisizione sistematica di cose inutili con grandi costi di tempo che non corrispondono alla situazione finanziaria;
  • costante attrazione per rendere il processo di acquisto.

L'acquisto compulsivo influisce non solo sul comportamento di una persona, ma anche sulla personalità nel suo complesso. Considera i sintomi principali di shoppingmania:

  • perdita di tempo nei negozi, una persona può essere nel campo delle vendite per diverse decine di ore;
  • un notevole aumento di umore quando si effettua un acquisto;
  • l'acquisto non ha una base obiettivo, l'acquisizione di oggetti è spesso priva di significato e spontanea;
  • studio ossessivo della gamma e dei nuovi prodotti, passione per le tendenze;
  • negativismo, aggressività nei confronti di individui che non condividono gli interessi dello shopaholic;
  • i pensieri sono focalizzati esclusivamente sull'acquisto di beni, la loro sopravvalutazione non consente di pensare a nient'altro.

Trattamento di oniomania

La terapia della dipendenza da shopping coinvolge sia i farmaci che la psicocreazione. Come approccio farmacologico, i farmaci psicotropi e gli antidepressivi sono abbastanza efficaci nel trattamento di queste condizioni. Il ruolo principale nel trattamento della shopping menia prende la psicoterapia, utilizzando i seguenti approcci:

  • cognitivo comportamentale;
  • psicoanalitica;
  • razionale.

Le forme individuali di psicocorrezione della dipendenza dagli acquisti e quelle di gruppo sono ampiamente utilizzate. Le lezioni con tali clienti sono finalizzate alla consapevolezza della loro dipendenza e delle conseguenze nefaste. Recentemente, è stato sviluppato un gran numero di formazione psicologica per neutralizzare la dipendenza. Un metodo abbastanza efficace è la psicoterapia familiare, che include il lavoro psicocoratorio sul tossicodipendente di tutti i membri della famiglia.

Gli psicologi consigliano i seguenti metodi di auto-correzione a seconda degli acquisti:

  • se possibile, evitare pubblicità televisive, stand di moda e segnaletica;
  • visitare i negozi solo per l'acquisto di beni essenziali;
  • prima di andare al punto di vendita, fai una lista di cose veramente necessarie;
  • pagare in contanti, non con una carta di credito, che nella maggior parte dei casi crea l'illusione di potere e la possibilità di acquistare qualsiasi prodotto.

Oniomania: cause e segni, tipi, come combattere

Oniomania (shopaholism) è un bisogno incontrollabile di fare acquisti, senza un reale bisogno di farlo. Anche senza prendere in considerazione ciò che è di moda in questa stagione o il fatto che i frigoriferi sono già traboccanti di cibo. Non hanno bisogno di un motivo visibile per fare acquisti, ha questa ragione - un bisogno interno. Lo shopping diventa svago, passatempo, sbocco e hobby. E a volte - amore. Queste persone nella vita di tutti i giorni vengono spesso chiamate amanti dello shopping.

Cause di Oniomania

Spesso, l'oniomania è una compensazione per il sentimento di solitudine, "ottusità" e la miseria della vita, il vuoto, la mancanza di attenzione, amore e cura. Dopo tutto, i cartelli pubblicitari luminosi invitano a un mondo completamente diverso.

Inoltre, è possibile identificare le seguenti cause comuni:

  • una dipendenza che si sviluppa nel tipo di gioco d'azzardo a basso controllo volitivo;
  • sete di adrenalina, quando l'acquisto stesso, e più spesso - la vendita o il nuovo modello di qualcosa diventa una specie di sport "essere il primo proprietario";
  • l'acquisto di attributi di potere e influenza, "amore per il denaro", quando attenzione, soddisfazione, trattamento utile, lusinghe e complimenti, così come un imballaggio brillante di marca, sistemi di sconti per tessere, messaggi regolari via SMS e altre cose simili diventano la cosa principale negli acquisti;
  • leggera suggestionabilità;
  • protesta o l'illusione della libertà, quando sembra a una persona che è libero di realizzare ciò che vuole, e non ciò che gli viene raccomandato.

Varietà di onyomanes

C'è una divisione condizionale di onyomans in diverse varietà.

La prima varietà è chiamata "shopaholic spontaneo". Cerca spesso di controllare i suoi acquisti, arriva al negozio con una lista. Ma, non appena rileva articoli promozionali, vendite o società pubblicitarie, diventa immediatamente molto inutile. E così di volta in volta.

"Onyoman cosciente" non nega il problema, capisce la sua brama e talvolta tenta persino di combatterlo, ma non può negarsi di visitare i negozi per rilassarsi, alleviare la tensione, passare il tempo e riposarsi dalla grigia quotidianità.

"Propositivo onyoman" a volte è sull'orlo dell'adeguatezza, se puoi valutare lo spreco di denaro come un'azione ragionevole. Non fa solo acquisti non realizzati, semplicemente, come un giocatore, tira incredibili somme di denaro. Inoltre, non può nemmeno dire chiaramente cosa ha comprato per quanto e, soprattutto - perché? In questo momento, le sue carte di credito sono già vuote.

È anche consuetudine dividere lo shopaholismo in:

  • vero, quando una persona è pronta a comprare tutto, anche qualcosa che non gli corrisponde per dimensioni o non è affatto necessario;
  • Ragionevole, quando una persona sembra acquistare ciò che è necessario, ma in quantità irrealistiche, a causa della quale devi solo inviare la spazzatura. Molti americani peccano così quando le azioni pubblicitarie guidano i benefici dell'acquisto di mega-pack di alcuni beni nelle loro teste. Allo stesso tempo, non pensano che sia impossibile consumare una tale quantità di cibo e non si preoccupino troppo della corretta conservazione del residuo.

Bene, l'ultima divisione è fatta sulla base di non segni, ma di gravità. Quindi, è consuetudine distinguere lo stadio iniziale e forte dello shopaholism.

I sintomi di Oniomania

Tra i sintomi tipici possono essere quelli che si verificano occasionalmente in ciascuno di noi. Ma se allo stesso tempo girovagiamo facilmente per i negozi per mezza giornata, riusciamo a spendere un importo pari al prezzo di una tazza di caffè, poi gli oniomani riescono a spendere tre dei loro salari. Pertanto, chiamando i segni, teniamo anche conto che devono avere la forma di trazione patologica, manifestarsi costantemente.

Quindi, tra i segni, puoi tranquillamente distinguere:

  • un desiderio ossessivo di visitare negozi, senza un reale bisogno di comprare qualcosa;
  • il desiderio di guardare costantemente le finestre, i nuovi oggetti, partecipare a degustazioni o spettacoli;
  • entusiasmo per opuscoli pubblicitari, riviste patinate, studio di informazioni su promozioni e vendite;
  • acquistare cose inutilmente, a scapito di se stessi;
  • la necessità di discutere il successo del loro acquisto, i benefici dei beni che sono stati acquistati;
  • depressione e ansia interna senza la possibilità di visitare negozi, "sindrome da astinenza";
  • scarso interesse per qualcos'altro, oltre allo shopping, anche da persone vicine.

Vedi anche un elenco dettagliato di vari mania mania e una storia su come trattarli.

Le conseguenze sociali della dipendenza patologica onyomanov

Come si può vedere da quanto sopra, l'oniomania è una malattia. Si sviluppa sul principio della dipendenza, distrugge le relazioni familiari. Dopo tutto, a nessuno degli sposi non piace il debito eterno, le buffonate incontrollabili e le montagne di inutili cianfrusaglie in casa. La solitudine e l'incomprensione sono compensati da acquisti ancora più grandi, formando un circolo vizioso. Peggio di tutto, uno shopaholic, come molte persone dipendenti, non capisce il suo problema e non lo riconosce.

Poiché non è affatto interessante parlare continuamente di acquisti inutili "riusciti", il circolo di onyomans diminuisce in proporzione alla gravità della malattia. Alla fine, lo shopaholic rimane un uomo solitario con un sacco di debiti.

Effetti sulla salute

Come ogni dipendenza, l'oniomania spesso finisce con la nevrosi, la depressione e l'incapacità di far fronte alla situazione. Inoltre, una persona è minacciata di violenza fisica, in caso di mancato rimborso di parte dei debiti, se il prestito è stato effettuato da persone non molto oneste.

Ma, peggio di tutto, stanno vivendo l'incapacità di fare ulteriori acquisti, perché i prestiti non sono illimitati e le banche moderne condividono le informazioni su tali clienti.

I vincoli finanziari possono persino portare a crisi isteriche, esaurimenti nervosi e tentativi di suicidio. E anche per provocare furti per i quali le vere condizioni carcerarie non minacciano il meglio per i luoghi di salute.

Come affrontare l'oniomania

La lotta principale è possibile se il paziente stesso comprende la sua necessità, perché c'è una dipendenza psicologica. Ma, un grande vantaggio è che questa dipendenza non è fisiologica.

Pertanto, lo stadio più importante è il processo di sviluppo della sfera volitiva, il controllo sulle proprie raffiche, la normalizzazione dei rapporti sociali, così come il passaggio deliberato di un corso di terapia. Forse la nomina di sedativi leggeri e un antidepressivo, ma questo può essere fatto solo da uno specialista.

psicoterapia

Psicoterapia cognitiva ben collaudata. Per comprendere la causa, i primi eventi traumatici e aumentare la tua autostima, puoi usare il dramma simbolico. Come ogni dipendenza, l'oniomania è utile per i gruppi di auto-aiuto e sostegno, ma qui il curatore è importante, che dovrebbe monitorare attentamente che le conversazioni non si limitino a discutere di piaceri e shopping.

L'auto-persuasione gioca anche un ruolo importante, quando una persona si dà costantemente l'installazione che ha tutto il necessario per la vita. Oltre alla lista scrive note che vietano gli acquisti non necessari. L'auto-allenamento è anche possibile per aumentare l'umore senza tali viaggi di shopping.

C'è un altro modo efficace nel caso della forma iniziale: usare denaro contante. È stato dimostrato che il tracciamento visivo della diminuzione della quantità di denaro agisce come una fermata.

Il calcolo della stessa carta traduce tutto ciò che accade nella categoria di un gioco virtuale, riducendo il grado di responsabilità di una persona per i suoi prestiti e debiti. E così, aumentando le spese o portando alla perdita del controllo su di loro.

Autore dell'articolo: Galina Lapshun, Master of Psychology, Psychologist I category

oniomania

Oniomania (dall'antico greco ὤνιος - in vendita e μαν - a - follia) - un desiderio travolgente di comprare qualcosa, senza prestare attenzione al bisogno e alle conseguenze. Lo shopping diventa sia svago che intrattenimento e un significato indipendente. Nel linguaggio comune, questa dipendenza è spesso chiamata shopping pingolism o shopaholism.

Il contenuto

case history

In Europa

La parola oniomania, come termine medico, fu proposta per la prima volta in Europa alla fine del XIX secolo dallo psichiatra tedesco Emil Crepelin, che, insieme allo psichiatra svizzero Eigen Bleuler, identificò i primi segni di questa malattia psicologica.

Recentemente, il tema dello shoppingismo ha attirato l'attenzione dei media. In uno studio dell'Ospedale tecnico della Bassa Sassonia (TAC), in Germania, pubblicato nel luglio 2008, è stato affermato che oltre 800.000 tedeschi soffrono di dipendenza da "shopping". [1]

Negli Stati Uniti

L'American Psychiatric Association (USA) inizialmente non ha riconosciuto l'oniomania come una violazione della salute, tuttavia, di recente, vi sono motivi per rivedere questa posizione, poiché sono presenti tutti i principali segni di comportamento maniacale.

sintomi

  • Andare al negozio senza un chiaro desiderio di trovare qualcosa di specifico;
  • Ispezione della maggior parte dei beni offerti in vendita;
  • Passione per riviste di moda;
  • Il desiderio di acquistare un prodotto senza una ragione obiettiva;
  • Discussione costante dei beni acquistati;
  • Apatia senza visite regolari ai centri commerciali.

motivi

Secondo i medici della compagnia di assicurazione sanitaria TK della Bassa Sassonia, l'onyomania si sviluppa più spesso nelle donne per mancanza di attenzione, solitudine e vuoto interiore, bisogno di riconoscimento e amore, così come durante la depressione dovuta alla perdita di un partner. [1] Ci sono altri motivi:

  • Basso livello di autoregolamentazione. Queste persone hanno ridotto la capacità di compensare le caratteristiche personali negative per raggiungere l'obiettivo. In combinazione con la preferenza individuale dell'oggetto da acquistare, questo può creare dipendenza.
  • Sete di adrenalina. Il corpo si abitua rapidamente ad adrenalina e inizia ad aver bisogno sempre di più delle sue dosi. Queste persone sono impegnate in sport estremi. Nel negozio, è anche possibile ottenere una dose di adrenalina: la decisione di acquistare e la possibile delusione sono microstress.
  • L'illusione del potere. Non vengono acquistati oggetti personali, ma determinati attributi di potere, anche sotto forma di atteggiamento dei venditori nei confronti dell'acquirente: rispetto, trattamento utile, lode lusinghiera, borse della spesa con il marchio.
  • L'illusione di libertà e controllo sulla tua vita. Lo shopping rimuove la depressione e l'ansia in uno shopaholic, aumenta l'autostima e la fiducia in se stessi: può permettersi di comprare ciò che vuole ora, e non quello che ha raccomandato o quello che è semplicemente necessario. E una persona ottiene un senso di libertà dallo shopping, anche se non ha bisogno di cose.

effetti

Uno spreco di denaro "al vento", dopo di che il cliente si pente per l'acquisto, ma presto ritorna comunque all'acquisizione di cose inutili.

Ci sono molti casi in cui lo "shopping" ha portato alla distruzione delle famiglie, il loro benessere finanziario dovuto al debito disordinato di un familiare malato che ha perso il senso della proporzione. [1]

Se è impossibile soddisfare proprio questa "mania", un "uomo dello shopping" sviluppa una sindrome da astinenza, espressa in disturbi psicologici, aggressività o depressione, malattie del sistema cardiovascolare e mal di testa.

Suggerimenti per il controllo dei costi

A volte, per combattere la passione per lo shopping, bisogna rivolgersi agli psicologi. Sono già emerse società di "shopping maker anonimi", gruppi di mutuo soccorso volontario che sono riusciti a "legare" con la dipendenza da shopping e ora stanno aiutando gli altri a liberarsi di questa dolorosa abitudine. Tuttavia, per la maggior parte delle persone, la prevenzione dello shopaholism può essere la capacità di controllare le proprie spese: [1]

  1. Pianifica ed esplora il mercato. Gli esperti consigliano di analizzare in anticipo ciò che è necessario acquistare, in modo da non effettuare acquisti spontanei. Anche se i beni sono nella lista dei necessari, il negozio non dovrebbe affrettare la prima cosa che è venuta a galla, ma è meglio confrontare prima il design, i colori e i prezzi degli analoghi. Allo stesso tempo, non dovresti nemmeno pensare di acquistare qualcos'altro - una borsetta, una cintura, scarpe, ecc., Oltre a una cosa nuova.
  2. Lo sconto non è un motivo per comprare. Se durante la vendita l'oggetto ha iniziato a costare parecchie volte di meno, ciò non significa che sia diventato necessario. È probabile che non sarà mai necessario.
  3. Evita nuove collezioni. Non si dovrebbe mai comprare necessariamente il primissimo giorno dell'apparizione sugli scaffali di una nuova collezione. Nel corso del tempo, i venditori ridurranno i prezzi, inoltre, è sempre possibile attendere la stagione di vendita.
  4. Sbarazzati delle carte di credito. L'abitudine di pagare con carte di credito garantisce la crescita del debito degli shopaholics. Il denaro contante permette a una persona di sentire meglio la connessione tra spendere soldi e ottenere cose. Lascia la casa con una piccola somma di denaro, quindi non ci sarà alcuna possibilità di spendere tutto in una volta.
  5. Elenco delle spese. Mantenendo i controlli e registrando tutti gli acquisti, è possibile valutare più facilmente l'immagine reale della spesa e capire quali misure adottare.
  6. Evita di fare acquisti per almeno un po 'di tempo se ritieni di non poter controllare le tue spese. Il tempo dovrebbe essere dato per considerare la reale importanza dell'acquisto.

Shopaholism (onyomania)

E quando la passione per lo shopping diventa lo scopo della vita, la persona non è più in grado di controllare i suoi pensieri e le sue azioni. Da questo punto in poi, sorge una relazione.

Cos'è lo shopaholism? Questa è l'incapacità di controllare i loro fondi, il tempo e il numero di acquisti acquistati.

Il concetto di "oniomania" è considerato il sinonimo di "shopaholism" - l'ossessione di comprare sempre qualcosa. La passione cieca per lo shopping non è guidata da principi razionali o vincoli finanziari. L'obiettivo principale è quello di comprare una cosa, non importa cosa.

Per le società commerciali, questa malattia è considerata il modo migliore per aumentare le vendite. Il marketing, giocando sui sentimenti delle persone, utilizza i migliori trucchi per attirare gli acquirenti. Comprendere tutte le sottigliezze dell'opera commerciale, ecco perché è importante non essere guidati dalla pubblicità e dai tuoi desideri.

La storia dello shopaholism

In Europa, il problema dello shoppingismo è stato evidenziato dalla fine del XIX secolo. Fu in quel momento che l'ossessione per lo shopping acquisì il termine medico "onyomania". Lo psichiatra tedesco Emil Kraepelin, insieme al suo omologo svizzero Eigen Bleuleromi, ha identificato i principali segni di acquisti impulsivi. Negli Stati Uniti, lo shopaholism non è stato immediatamente riconosciuto come una malattia psicologica. E solo ora, in America, le ultime ricerche sul tema dello shopaholism richiedono un'attenta considerazione.

Cause di Oniomania

La malattia "shopaholism" si sviluppa con sentimenti di ansia e di eccitazione, che gradualmente diventa piacere quando si fa shopping. Dopo lo shopping, il piacere scompare e c'è il desiderio di ri-riempire le emozioni gioiose. È questo modello psicologico di comportamento che porta alla dipendenza.

Altre cause di shopaholism possono essere spiegate:

un hobby che può trasformarsi in mania;

caos nelle relazioni d'amore;

mancanza di attenzione da parte dei propri cari (specialmente nell'infanzia);

il desiderio di vantarsi con i loro parenti e amici con i loro acquisti;

colpa o pentimento;

una bugia sui loro acquisti, che in realtà non lo sono.

Gravi sintomi del disturbo possono verificarsi sia negli uomini che nelle donne (il più delle volte). Anche un adolescente può sviluppare questa malattia. Per evitare di mentire, rubare denaro e acquistare vari ciondoli, i genitori dovrebbero prestare sufficiente attenzione ai loro figli. Se il bambino ha una sensazione di privazione, cercherà di compensarlo con gli acquisti.

Possibili effetti dell'omania

Lo shopping compulsivo può portare a conflitti interpersonali, professionali e familiari. Le persone che vivono con uno shopaholic sotto lo stesso tetto possono sperimentare depressione e ansietà sullo sfondo della dipendenza di una persona cara e dei problemi finanziari. Uno shopaholic che continua a fare acquisti, finendo in grossi debiti, fa pagare la sua famiglia e i suoi parenti.

Se non trattati in modo tempestivo, il disturbo compulsivo si svilupperà nei seguenti effetti negativi:

costante insoddisfazione nella vita;

deterioramento dei rapporti con la famiglia e gli amici intimi;

problemi con la legge (in caso di mancato pagamento dei prestiti);

I sintomi dello shopping incontrollato

Scatto dal film "Shopaholic", 2009 c.

Il primo che può identificare le vere cause e i sintomi della malattia è lo stesso shopaholic. Parenti e amici non si rendono immediatamente conto del problema di una persona cara, perché può nascondere con cura la sua dipendenza e gli acquisti. Ad esempio, è piuttosto difficile identificare questa malattia tra le celebrità, dal momento che il loro status economico consente di acquistare tutto senza restrizioni. I ricchi non sentono perdite finanziarie, il che lascia il problema dello shoppingismo inosservato per loro. Tuttavia, non tutti possono nascondere la loro dipendenza. Ecco alcuni sintomi che si trovano in uno shopaholic:

desiderio di andare al negozio dopo lo stress;

l'apertura costante di conti bancari e l'acquisizione di carte di credito;

un'ossessione per fare acquisti su base giornaliera o settimanale;

stato di euforia prima di fare la spesa;

distribuzione inefficiente dei fondi per gli acquisti;

bugie costanti sul denaro speso e gli oggetti acquistati;

lunghi acquisti, debiti commerciali.

Fasi di shopaholism

Il disturbo compulsivo comporta problemi psicologici che portano al degrado mentale, emotivo e morale. In qualsiasi momento una persona può liberarsi della sua abitudine malsana. Pertanto, alcune fasi dello shopping non sono ancora state scoperte. Ci sono solo il grado iniziale e grave di dipendenza, che può essere scoperto dai principali segni e sintomi della malattia.

La diagnosi della malattia viene effettuata con l'aiuto della consulenza individuale, in cui lo specialista determina i segni, le cause e l'estensione del disturbo.

Trattamento maniaco

Lo shopaholism è una dipendenza il cui trattamento richiede una terapia comportamentale cognitiva. Ciò include conversazioni personali con il paziente. Per eliminare le cattive abitudini dello shopping, è importante identificare la causa. Nella maggior parte dei casi, uno shopaholic sperimenta problemi emotivi. Se sono associati a depressione, ansia o situazioni cliniche, il medico aiuterà il paziente a eliminarli. È così che funziona la psicologia umana. Durante le sedute di terapia, lo psicologo insegnerà al paziente a combattere la sua dipendenza, lo aiuterà a cambiare i processi di pensiero e a smettere di pensare agli acquisti. Il trattamento cognitivo è considerato uno dei metodi più efficaci nella lotta contro lo shopaholism.

Altre opzioni di trattamento sono:

Club anonimi. Quando le storie sul tema dello shopaholism vengono ascoltate in uno spazio ristretto, danno speranza e danno più fiducia a ciascun partecipante per liberarsi della propria dipendenza.

Consulenza finanziaria. Fino a quando una persona ha il desiderio di controllare il suo budget, non sarà in grado di superare la sua malattia. Le conversazioni con un consulente finanziario aiuteranno il paziente a distribuire correttamente i propri fondi e giustificare l'acquisto di argomenti validi.

Letteratura. Puoi guarire con l'aiuto dei libri. Le raccomandazioni e le esperienze stimolanti di persone che sono state in grado di superare la loro dipendenza saranno un'ottima motivazione nella lotta contro lo shopaholism.

Farmaci. Se la malattia di una persona è associata a sentimenti profondi, il medico può prescrivere antidepressivi che facilitano le convulsioni compulsive.

In ogni caso, è solo necessario diagnosticare e trattare lo shopaholism con professionisti. Parenti e amici intimi possono essere un eccellente gruppo di supporto per la psicoterapia. Ma l'auto-trattamento è inefficace, perché non vincola una persona a quella misura di responsabilità con cui sarebbe necessario affrontare il trattamento.

oniomania

principale

Proiettore per proiettore GP9S vs YG400

Iscriviti al canale ► www.youtube.com/TuPMuT1

Collegamenti ai proiettori:

Musica in video
Rock Angel di Joakim Karud https://soundcloud.com/joak.
Creative Commons - Attribution-ShareAlike 3.0 Unported- CC BY-SA 3.0 http://creativecommons.org/..
Musica promossa dalla Libreria audio https://youtu.be/K8eRXvLL7Wo Less

Disimballaggio Gioca a tutti

Disimballaggio di pacchi e nuovi beni

disimballaggio dei pacchetti
disimballaggio dalla Cina,
disimballaggio con aliexpress,
disfare i giocattoli
Disimballare i pacchi dalla Cina,
disimballaggio pacchetti con aliexpress,
disimballaggio con aliexpress,
disimballaggio,
disimballando aliexpress,
disfare le cose
disimballaggio e recensioni

Come sbarazzarsi di shopaholism? Trattamento di oniomania

Oniomania è il nome di un disturbo abbastanza comune, che si manifesta sotto forma di dipendenza dallo shopping e desiderio ardente di acquisire immediatamente questa o quella cosa. Le donne soffrono maggiormente di questo disturbo. Il gentil sesso costituisce il 97% del numero totale di pazienti.

Gli psichiatri definiscono l'onyomania un vero disturbo mentale, sebbene molti moderni considerino la brama dello shopping come un fenomeno alla moda e positivo che risponda allo spirito del tempo. Tale opinione è sbagliata e imposta alla società dai marketer, l'oniomania è un disturbo che deve e deve essere trattato.

Ti piace comprare o essere dipendente?

L'oziomania non è inclusa nella classificazione internazionale delle malattie e, secondo la definizione medica, non è una malattia. Ma una forte attrazione per i nuovi acquisti è considerata un tipo di dipendenza. La moderna società dei consumi non considera lo shopaholismo un problema, molte persone percepiscono questo fenomeno come una tendenza alla moda, altri lo considerano solo una debolezza umana.

Un recente studio medico sul fenomeno della shopmania ha dimostrato che la dipendenza dagli acquisti non è quasi diversa dalle altre dipendenze. Questo mette la dipendenza dallo shopping alla pari con la dipendenza o la tossicodipendenza: la passione per il gioco d'azzardo. Tale relazione inizia con un hobby, quindi si trasforma in un'abitudine che influisce negativamente sulla personalità di una persona.

Come si manifesta la malattia

Le persone dedite allo shopping acquistano cose solo per il gusto dell'euforia al momento dell'acquisto. Molto spesso, tali individui acquisiscono cose completamente inutili. Quando un tossicodipendente arriva alla realizzazione che l'acquisto è completamente inutile, immediatamente c'è la necessità di acquistare qualcos'altro.

Una persona sperimenta un costante disagio, poiché è abbastanza difficile soddisfare completamente il bisogno di acquisti. Gli amanti dello shopping sono in un costante stato di frustrazione, che può provocare lo sviluppo di altri disturbi più pericolosi.

Chi è più suscettibile di oniomania?

Molto spesso, questo disturbo si osserva nelle persone sole che sentono costantemente una mancanza di attenzione. Diverse situazioni stressanti, mancanza di emozioni positive e stati di depressione aumentano significativamente il rischio di sviluppare shopmania. Soprattutto, le persone che sono predisposte alla formazione di comportamenti di dipendenza tendono a formare l'oniomania.

Il più alto rischio di oniomania è osservato in individui che sono caratterizzati da tali qualità psicologiche come:

  • - aumento dell'emotività;
  • - scarsa persistenza in situazioni stressanti;
  • - alta o bassa autostima;
  • - egoismo;
  • - ansia;
  • - scoppi di aggressione;
  • - mancanza di capacità di adattamento;
  • - suggestionabilità.

Lo shoppingismo a volte provoca il verificarsi di disturbi maniaco-depressivi e affettivi. In questo caso, la persona che dipende dall'acquisto di una persona può completamente degradare. Se l'oniomania si sviluppa in parallelo con altre dipendenze (alcolismo, tossicodipendenza), sussiste il rischio di gravi complicazioni.

In varie persone che soffrono di acquisti, questo disturbo può manifestarsi con intensità variabile. Nei casi più lievi, il disturbo è limitato al fabbisogno giornaliero di acquisti. In situazioni difficili, una persona può persino vendere tutte le proprietà, riscuotere prestiti inutili e indebitarsi completamente per ottenere fondi per fare nuovi acquisti.

Esistono 4 funzionalità principali che consentono di diagnosticare la dipendenza dagli acquisti:

  • - Una persona ha un desiderio irragionevole di acquisire qualcosa, il desiderio diventa un'ossessione e interferisce con l'attività di vita ordinaria.
  • - Il paziente è costantemente in testa pensieri ossessivi sullo shopping, lo spinning, c'è un forte interesse per tutte le tendenze e i marchi della moda.
  • - La persona compra regolarmente cose inutili e la discrepanza tra gli acquisti e la situazione finanziaria reale dell'individuo è chiaramente visibile.
  • - Il desiderio costante di fare un acquisto non pensa ad altro.

Trattamento di oniomania

Il trattamento di questo tipo di comportamento di dipendenza può essere fatto in diversi modi. Liberarsi del fenomeno dell'onnomania può essere aiutato prendendo alcuni farmaci, così come la correzione psicologica della persona dipendente.

Il trattamento farmacologico aiuta ad alleviare l'ansia e si adatta in modo positivo. La psicocreazione può essere condotta durante le visite individuali allo psicoterapeuta, così come nelle sessioni di gruppo con persone che soffrono di problemi simili. La psicoterapia è il modo più efficace per trattare la dipendenza dallo shopping.

L'obiettivo principale della psicoterapia è la consapevolezza della persona dipendente dal suo problema, così come le conseguenze negative delle sue azioni. Gli psicologi moderni hanno creato molte tecniche uniche che possono efficacemente sbarazzarsi della passione irrefrenabile per gli acquisti regolari.

Nei casi più gravi, si raccomanda di utilizzare i servizi di psicoterapia familiare quando uno psicologo svolge un lavoro non solo con un tossicodipendente, ma anche con il resto della sua famiglia.

La formazione di una tale dipendenza può essere facilmente evitata. Per fare questo, gli psicologi consigliano di limitare la visione della pubblicità in qualsiasi forma, che si tratti di pubblicità in TV o di manifesti per le strade, che richiedono sempre più nuovi acquisti.

Si raccomanda inoltre di essere più attenti a qualsiasi informazione nei media e nei social network, in modo da non portare storie e articoli pubblicitari per informazioni affidabili e affidabili. Prima di andare al negozio, è consigliabile fare una lista degli acquisti necessari.

Inoltre, non dovresti visitare i centri commerciali solo per passare il tempo libero. Ogni negoziante deve rifiutare le carte di credito che creano l'illusione della ricchezza, che in realtà non è presente.

Desiderio ossessivo di comprare: cos'è l'oniomania e come affrontarla

Certo, hai sentito parlare di amanti dello shopping, ma se hai sentito parlare di oniomania è una grande domanda. Nel frattempo, questi due fenomeni sono molto simili. Inoltre, alcuni esperti ritengono che l'oniomania sia uno shopaholismo, solo da un punto di vista scientifico e non familiare. Capiremo di cosa si tratta, cosa è provocato e come sbarazzarsi del desiderio compulsivo di comprare, se all'improvviso ti è successo.

Quindi, l'oniomania è il desiderio di acquistare cose di cui una persona non ha bisogno, per il solo processo di acquisto. In questo caso, lo shopping diventa sia divertimento, sia relax, e un modo per affrontare lo stress e anche il significato della vita. The Daily Telegraph racconta la storia di Carla Sosenko, residente a Brooklyn, che mostra meglio delle parole astratte cosa succede a una persona sotto l'influenza di questo tipo di mania.

Come inizia

Secondo la pubblicazione, la donna ha speso quasi $ 150.000 per acquisti d'impulso, tra cui scarpe, vestiti, mobili e altre cose che a malapena può nominare ora. Inoltre, tutto questo in pochi mesi.

"Quando ho intenzione di comprare qualcosa, non riesco a pensare ad altro", dice Carla. - Nella mia testa in questo momento il caos. Ho bisogno di questa borsa o no? Dovrei tornare per una borsa che mi è piaciuta in un altro negozio? Forse ho bisogno di una borsa, ma un altro? Si tratta solo della borsa, ma l'ansia che accompagna il processo è molto, molto forte. "

Sosenko dice che ogni volta che va al negozio, inizia a convincersi di non aver bisogno di niente. Il problema è questo: qualsiasi cosa, sia essa una pelliccia o un vecchio candelabro, le sembra in questo momento molto più necessaria del cibo e dell'acqua. E, ovviamente, più necessario di quanto sia in realtà.

Parlando di shopaholism, gli psicologi notano che le persone inclini agli acquisti compulsivi, ai processi di piacere, non sono una cosa. "I davanzali delle finestre erano pieni di occhiali da sole, le sedie erano appese a vestiti che non si adattavano nell'armadio, ma tutto questo non mi dava soddisfazione", conferma Karl.

Gli esperti aggiungono che per le persone che soffrono di oniomania, oggi è più difficile che mai. Il motivo sono le tecnologie e Internet, che ci permettono di acquistare rapidamente e di non sentire la presenza di denaro nella mano, ma di farlo 24 ore su 7, 7 giorni alla settimana.

E come tutto finisce

Rapporti su pazienti inclini allo shopping compulsivo mostrano che più comprano, più costosi diventano. A poco a poco, iniziano ad essere utilizzate carte di credito e debiti per gli amici, il che, a proposito, aumenta solo le voglie, quindi la situazione sfugge definitivamente.

"Ho raggiunto il punto che ho iniziato a prendere i soldi dai miei contributi pensionistici. E nonostante il fatto che i pensieri suicidi non mi riguardino affatto, a volte ho pensato: forse, a volte un autobus mi abbatterà, quindi il fondo pensione non sarà affatto utile ", ammette Karl. Prendendo coscienza di una di queste riflessioni, si rese conto che doveva fare qualcosa - e il prima possibile.

La donna dice che le conversazioni con uno psicoterapeuta, così come la spietata rimozione di app per lo shopping online dal telefono e il divieto (reso a se stessa) di toccare i risparmi della pensione l'hanno aiutata molto. Non c'era più denaro gratis, quindi non aveva semplicemente niente da comprare.

Gli esperti riconoscono probabilmente che il disturbo dello shopping compulsivo esiste, ma la sua assenza nei manuali rende difficile fare una diagnosi e ottenere aiuto. Nel frattempo, i medici raccomandano che le persone che sospettano qualcosa dello stesso tipo studi attentamente le informazioni sull'argomento sui forum e sui siti web specializzati come parte della terapia domiciliare. E se c'è sempre meno denaro, mentre aumenta la voglia di comprare tutto, non rimandare la visita a uno specialista.

oniomania

Questa condizione è considerata una malattia del ventunesimo secolo. L'oziomania è caratterizzata dal fatto che una persona ha il desiderio di acquistare ogni tipo di merce e in grandi quantità. E mentre spesso comprava cose che sono completamente inutili. Oggigiorno c'è l'opportunità di acquistare tutto, basta visitare uno dei tanti centri commerciali.

Quando si visitano questi siti gli occhi si sono appena alzati e hanno persino le vertigini. Per bypassare completamente tale sbocco e visualizzare i prodotti, ci vorranno diversi giorni. Ad esempio, vieni a comprare fazzoletti e parti con un intero pacchetto di vari acquisti, perché in tanti prodotti attraenti, e c'è sempre qualcosa da indulgere.

Quando sei nel negozio, ti sembra che sia necessario, ma una volta che sei a casa, ti rendi conto che gli articoli che hai acquistato non sono corretti e ne hai bisogno, potrebbero non essere affatto necessari. Naturalmente, un tale acquisto non porterà a nulla di buono.

È probabile che tutte le entrate rimarranno nel negozio e la persona tornerà a casa con un portafoglio vuoto. Ma, peggio di tutto, quando si sviluppa una condizione come l'onyomania, altrimenti si chiama shopaholism. Di solito, in un tale stato, una persona semplicemente non capisce cosa si sta facendo quando entra nell'eccitazione dei clienti, non può fermarsi.

Questa malattia è diventata nota sin dal XX secolo, quando apparvero enormi magazzini e vendite. Il nome della prima vittima dell'omania è noto, è un residente dell'America Barbara Zelinski. La donna è riuscita a spendere lo stipendio mensile del suo coniuge per due minuti e mezzo. Forse suo marito stava guadagnando troppo poco, lei stessa era un'impetuosa sperperatrice, o, questi due fattori si sono uniti, ma alla fine il matrimonio non è stato lungo. Ci sono molti esempi in cui seri problemi nella famiglia sono sorti proprio sulla base dello sviluppo di uno dei membri della oniomania.

Cause di Oniomania

Una persona non diventa immediatamente onyoman, perché quasi tutti fanno acquisti, ma ognuno ha il proprio atteggiamento nei confronti dello shopping. Perché a volte le persone diventano amanti dello shopping e c'è bisogno di comprare costantemente qualcosa? Inoltre, i rappresentanti di entrambi i sessi possono diventare vittime della oniomania. I ricercatori hanno scoperto che le ragioni sono molto diverse.

In alcuni casi, la malattia viene instillata dai genitori da bambino, quando non negano nulla al bambino, acquistano tutto a richiesta, quindi, all'impossibilità di rovinarlo. Se l'acquisto non è abbastanza denaro, quindi utilizzare una carta di credito.

Se un bambino cresce in una famiglia a basso reddito e viene negato in quasi tutto, quindi diventando indipendente, dimostra il desiderio di comprare tutto. In questo modo, in qualche modo, viene dato un favore al passato. Secondo gli psicologi, alcune persone, grazie a frequenti acquisti, calmano il sistema nervoso. Ciò accade se una persona si perde nella vita, non ha hobby, o ha problemi nella sua carriera, insuccessi nella sua vita personale stanno perseguendo, le persone intorno a lui non prestano sufficiente attenzione.

Gli esperti effettuano un analogo con un appartamento vuoto, che deve essere riempito con i mobili necessari secondo lo stesso principio. In questo caso, questo vuoto spirituale è pieno di onyoman attraverso lo shopping. Come sai, la bella metà dell'umanità ama particolarmente fare vari acquisti.

Varietà di onyomanes

Studiando persone inclini alla oniomania, gli scienziati hanno identificato tre modi di comportarsi. Ci sono shopaholics spontanei, shopaholics consapevoli e propositivi. Le persone spontanee includono persone che non si considerano amanti dello shopping, vanno al negozio con una lista specifica. Ma, vedendo la scritta "vendita", una tale persona non può resistere e compra cose che non sono necessarie. Ad esempio, comprare tre gel doccia, anche se la casa ha già magazzino.

Uno shopaholic deliberato è una persona che non ha bisogno di nulla, ma fa shopping solo per migliorare il suo umore, per alleviare lo stress, per distrarre dalle preoccupazioni. Nelle loro azioni tali persone non vedono nulla di negativo.

Per quanto riguarda i fanatici dello shopping, questa è una fase trascurata, è l'ultima. Qui una persona non si rende conto di cosa sta spendendo, su quali acquisti vengono effettuati. E il problema è che più avanti praticamente non sa come vivere fino al prossimo stipendio.

Identificato anche onyomans veri e ragionevoli. Ciò significa che le persone ragionevoli acquistano beni di cui hanno realmente bisogno, ma questo viene fatto in grandi quantità, come se fosse per il futuro. Ma i veri onyomani acquisiscono quasi tutto ciò che è abbastanza denaro. La cosa principale per loro sono le borse piene e le scatole come risultato dello shopping.

I sintomi di Oniomania

Le persone che soffrono di oniomania hanno determinati sintomi e possono essere riconosciute da questi segni. Il primo è quando una persona non vede nulla di sbagliato nella sua passione per lo shopping. Ed è sicuro che l'intrattenimento più piacevole è fare shopping, da solo o con lo stesso amante dello shopping.

In ogni caso, puoi tirarti su di morale. Se si hanno sintomi simili, è molto probabile che si soffra di oniomania e pertanto è necessario un trattamento. Hai bisogno di capire questo difetto in te stesso per ottenere la chiave per trattare la malattia. Andando al negozio, fai un elenco di ciò che devi comprare. Porta con te l'importo richiesto per gli acquisti pianificati, e non di più.

Inoltre, puoi accompagnare l'accompagnatore che ti aiuterà a non comprare beni non necessari. Sii paziente, non comprare immediatamente, lascia che il venditore rimandi questo prodotto almeno un'ora. E durante questo tempo puoi cambiare idea per acquisirlo e rendersi conto che non hai bisogno di questa cosa.

È noto che onymania si sviluppa spesso in persone con un mondo interiore povero, poiché per varie ragioni non possono auto-realizzarsi in altri ambiti. Se ritieni di non poter superare da solo questa condizione, contatta uno psicoterapeuta, perché in molti casi gli amanti dello shopping hanno bisogno di un aiuto serio.

Inoltre, Sulla Depressione