Sindrome di Tourette: Baby Infamy

Nei film e nei video della rete, molti hanno visto persone improvvisamente urlare insulti o parole oscene. Se non sai che la persona che urla parolacce è malata, potrebbe sembrare divertente. Scopri il nome della malattia quando un uomo maledice in modo incontrollabile? Quali altri segni ha una tale malattia e ci sono trattamenti efficaci per una strana malattia con improvvisi focolai verbali?

La malattia in cui una persona maledice in modo incontrollabile è chiamata sindrome di Tourette. Oltre all'abuso e all'accoppiamento, la sindrome può causare suoni o movimenti brevi, indesiderati - tic. Tale disturbo è raro e può essere trasmesso solo geneticamente (dai genitori ai bambini). L'intelligenza e la salute fisica non sono influenzate.

Certamente, le persone che "parlano sulle stuoie" consapevolmente - questa malattia non si applica.

Come si manifesta la sindrome quando una persona parla su stuoie

L'abuso spontaneo non è l'unica manifestazione della sindrome. Questo include i disturbi psicologici più frequenti, i tic. Può essere diverso:

  • Lampeggiamento frequente;
  • Movimenti insoliti di braccia e gambe;
  • Scuotendo le spalle;
  • smorfie;
  • grugnendo;
  • Rimprovera, mat.

Fondamentalmente, la sindrome appare nei bambini di 6-7 anni. Con l'età, diventa meno pronunciato o scompare del tutto.

I pazienti con questo disturbo confrontano i momenti prima di una zecca (o rimproverando) con un prurito irresistibile o il desiderio di starnutire. E dopo un tic (o compagno) diventa molto più facile.

La maggior parte dei pazienti può sopprimere i tic con forza di volontà o sostituire strani movimenti di zecche o parolacce con movimenti o suoni normali. Ad esempio, il paziente è in grado di sostituire una smorfia con la lingua estratta grattando il naso.

Come viene trattata la sindrome di Tourette

Spesso la sindrome è difficile da diagnosticare. In effetti, in una forma grave e incontrollata, è estremamente raro. Principalmente limitato a intermittenti battito di ciglia e procede in una forma debole, senza intaccare la vita di una persona.

Come trattamento per forme più gravi della sindrome usare:

  • Psicoterapia (a volte l'ambiente del paziente viene introdotto nella terapia: genitori, amici);
  • Iniezioni di Botox nelle mani (con zecche muscolari nelle mani);
  • Farmaci (per forme gravi della sindrome o per zecche di diversa natura).

Non esiste una medicina universale per la sindrome di Tourette. Ma un approccio medico individuale aiuta i pazienti a controllare i tic più problematici oa salutarli del tutto.

Sindrome di Tourette: Baby Infamy

Ci sono malattie che danno da mangiare e molte barzellette. Una di queste malattie è la sindrome di Tourette. Il soggetto delle battute era il fatto che i pazienti urlavano parole oscene. Inoltre, la malattia si manifesta durante l'infanzia, e il linguaggio volgare che emana da un bambino lascerà indifferenti poche persone. Infatti, la coprolalia - un desiderio impulsivo doloroso, a volte irresistibile di gridare maledizioni senza motivo - non si sviluppa molto spesso, solo il 10% dei casi.


Di regola, i primi segni della sindrome di Tourette si verificano durante l'infanzia, da 3 a 9 anni. La sindrome di Tourette si verifica nelle persone di tutti i gruppi etnici; Gli uomini si ammalano 3-4 volte più spesso delle donne. Circa 200.000 americani soffrono della forma più grave della sindrome di Tourette e una persona su 100 mostra sintomi più dolci, come tic motori o tic cronici. Sebbene la sindrome di Tourette sia una malattia cronica, nella maggior parte dei pazienti la zecca è particolarmente pronunciata nella prima adolescenza e in adolescenza i sintomi si attenuano ulteriormente.

motivi

Non è ancora chiaro quale sia la causa di questa malattia nei bambini. Ci sono diverse teorie che spiegano l'origine della sindrome di Tourette. La prima incolpa l'ereditarietà, la seconda mutazione genetica non ereditaria. È stato notato che i bambini che sono sottoposti a una potente terapia farmacologica per la nevrosi, in particolare, sono trattati con neurostimolatori, improvvisamente sviluppano una forma grave della sindrome di Tourette. La terza teoria traccia la relazione con l'ecologia che si deteriora e l'enorme stress psico-emotivo che i bambini stanno vivendo oggi. Quindi, la sindrome di Tourette può essere classificata come una malattia neurologica di origine sconosciuta, che può essere causata da una varietà di cause sia esterne che interne. Tra questi motivi, gli scienziati chiamano l'ipossia del feto e del bambino durante il parto, la prematurità, il basso peso alla nascita, il fumo e l'abuso di alcool della gestante durante la gestazione e durante l'allattamento, infezioni da streptococco e malattie autoimmuni. Studi moderni indicano anche anomalie in alcune parti del cervello (compresi i gangli principali, i lobi frontali e la corteccia), nonché nei neurotrasmettitori (dopamina, serotonina e norepinefrina), che sono responsabili dell'interazione delle cellule nervose.

sintomi

La malattia si manifesta con movimenti involontari che hanno il carattere di tic. All'inizio della malattia, questi sono tic motori: battito delle palpebre, rughe del naso, smorfie, schiocco della lingua, ecc.; alcuni bambini hanno tic vocali: fischiando, sbuffando, tossendo, urlando, grugnendo, ecc. Circa il 10-15% dei giovani pazienti soffre di disturbi del linguaggio - questa è coprolalia, ecolalia (ripetizione incontrollata di parole ascoltate nel discorso di qualcun altro), palilalia (ripetizione stereotipata ripetuta la stessa parola o due parole, spesso ad un ritmo crescente). Tiki può essere contenuto da uno sforzo di volontà, almeno per un breve periodo. I tic motori e vocali si accompagnano l'un l'altro (non necessariamente allo stesso tempo). Durante i periodi di grave stress o stanchezza, i tic aumentano drammaticamente, le convulsioni seguono continuamente. I bambini non possono adattarsi socialmente, a volte sviluppano disturbi neurologici e mentali, compresi i tentativi di suicidio.

Diagnosi e trattamento

Il marker biologico specifico della sindrome di Tourette non è stato finora identificato, quindi la diagnosi si basa principalmente sull'osservazione dinamica. Lo sviluppo mentale, mentale ed emotivo dei bambini affetti dalla sindrome di Tourette non è diverso dallo sviluppo
il resto dei bambini. Elettroencefalogramma, neurosonogramma o tomografia computerizzata non rilevano cambiamenti specifici nei bambini malati. I medici hanno notato che tra i pazienti un sacco di mancini. Il trattamento per la sindrome di Tourette ha lo scopo di aiutare a gestire i sintomi. Poiché i sintomi della sindrome di Tourette, in particolare i tic, non causano disturbi nel funzionamento dell'organismo, le medicine, di regola, non vengono utilizzate per sopprimerle. Farmaci: i neurolettici vengono utilizzati quando i sintomi interferiscono con la normale vita del paziente. Aloperidolo e pimozide sono considerati i più efficaci.
La psicoterapia di supporto e la terapia cognitivo-comportamentale aiutano ad evitare o alleviare la depressione e l'isolamento sociale. L'interazione tra paziente, famiglia e altri (ad es. Amici, scuole) è una delle strategie terapeutiche chiave. I bambini malati sono irritabili, irrequieti, iperattivi, impulsivi, non sanno come concentrarsi. È necessario trattare con grande pazienza e attenzione
a tali manifestazioni comportamentali della malattia, poiché la loro base è la mancanza di composti chimici nel corpo, che portano gioia, pace, piacere e un senso di conforto per una persona. Spesso, i bambini stanno cercando di riempire inconsapevolmente la mancanza di emozioni positive - sono alla ricerca di sensazioni forti, a volte persino raccapriccianti, in sella a cavalcate ad alta velocità, essendo affascinati da film horror, giocando a giochi senza computer.

Così ai bambini piacciono i dolci e i carboidrati - scarpe da ginnastica, grandi maks, cheeseburger, hamburger - stimolanti: tè, caffè, coca cola. Perché? Poiché i carboidrati, quando entrano nel corpo, aumentano il livello di endorfine e altri composti attraverso una serie di processi biochimici, che creano in noi un senso di piacere, diventa buono "nel cuore", 30-40 minuti sono buoni, e poi di nuovo cattivi. Molto spesso, tali dipendenze culinarie portano alla vera tragedia: i bambini, crescendo, cadono nell'ambiente di tossicodipendenti, tossicodipendenti e alcolizzati.
facce. Se le persone non sperimentano gioie naturali nella vita, cercano di ottenerle artificialmente. Pertanto, una corretta alimentazione dei pazienti con sindrome di Tourette diventa una delle più importanti
aspetti del trattamento. È necessario limitare il consumo di cibi dolci e carboidrati.
È molto importante creare un menu speciale con un insieme equilibrato di aminoacidi che producono
nel corpo degli ormoni del piacere. I buoni risultati si ottengono usando i rimedi omeopatici.
Le medicine Agaricus, Hyosciamus, Nux Vomica sono spesso utilizzate per alleviare i sintomi della sindrome di Tourette.

prospettiva

Sebbene non vi siano trattamenti efficaci per la sindrome di Tourette, la condizione di molti pazienti migliora man mano che maturano, soprattutto dopo i vent'anni. I sintomi scompaiono, i pazienti non hanno più bisogno di farmaci anti-tic. La malattia non influisce sulle capacità mentali di una persona. Nonostante la malattia cronica, non è degenerativa e non influisce sull'aspettativa di vita del paziente. Gli attacchi di zecche tendono a diminuire con l'età, ma tali disturbi come il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD), disturbo ossessivo-compulsivo (OCD), depressione, ansia generale, ansia e
le fluttuazioni dell'umore possono persistere e peggiorare nel tempo.

E anche tua madre: la neurofisiologia della stuoia o perché le persone con la sindrome di Tourette imprecano

Ivan Min

Il nostro pensiero cosciente interpreta e corregge solo l'attività delle forze vitali che sorgono nelle profondità dell'inconscio e, nei casi in cui i processi e le emozioni coscienti ci conducono in direzioni diverse, l'organizzazione delle reti neurali del cervello può assicurare la vittoria delle emozioni sulla ragione. Perché giuriamo inconsciamente come funziona il cervello delle persone con la sindrome di Tourette e dove cercare la neurofisiologia del compagno - TP pubblica un estratto dal libro di Rita Carter How the Brain Works di Corpus.

Le persone che soffrono di forme gravi di sindrome di Tourette possono creare una zona deserta intorno a loro anche in una strada affollata. Mentre camminano, stanno tremando da un lato all'altro, i loro volti sono distorti, e flussi di strani suoni stanno fluendo dalle loro bocche: latrati, oscenità, frammenti di frasi. Gli spettatori li guardano con espressione stupefatta, i bambini si divertono a ridere, ea volte alcune persone rispondono alle loro imprecazioni imprecando, ma la maggior parte dei passanti sbrigano con uno sguardo preoccupato per farsi da parte.

Se tali incontri casuali ti causano una sensazione imbarazzante, prova a immaginare che cosa soffrano le persone stesse della sindrome di Tourette. Molti di loro hanno capacità intellettuali al livello della norma o superiori, e spesso devono soffrire per la consapevolezza del ridicolo o dell'offensività del proprio comportamento. Una forma particolarmente sgradevole di questa sindrome è accompagnata dalla coprolalia (urlo involontario di parole indecenti), che incoraggia più attivamente le persone ad evitare tali pazienti. Alcuni pazienti possono controllare i sintomi della loro malattia concentrandosi completamente su alcune attività mentali (circa una dozzina di persone che soffrono della sindrome di Tourette lavorano come chirurghi e con successo). Tuttavia, quando smettono di frenare se stessi o di provare eccitazione emotiva, i loro sussulti convulsi, i suoni inumani e le imprecazioni involontarie riemergono dalle profondità inconscia del cervello.

"I medici sono inclini a riconoscere la sindrome di Tourette come uno dei numerosi disturbi mentali associati alle interruzioni nel lavoro di un complesso sistema biochimico, garantendo la realizzazione degli impulsi necessari per la nostra esistenza"

Questa sindrome, che prende il nome dal medico francese Georges Gilles de la Tourette, avvenne molto prima del XIX secolo. Diverse fonti medievali che descrivono persone considerate possedute dai demoni, indicano i sintomi di questa malattia. Molto più tardi, gli psicoanalisti freudiani hanno iniziato a interpretare la sindrome di Tourette come una vivida dimostrazione di ciò che accade durante la soppressione della rabbia: "Guarda! La rabbia richiede un'uscita! "A questo proposito, i loro metodi di trattamento erano finalizzati a scoprire le" cause profonde "della presunta rabbia o incoraggiare il paziente a manifestazioni più esplicite di tale rabbia. Tale trattamento non ha aiutato, e spesso ha portato ad un peggioramento delle condizioni del paziente, ma nessuno ha pensato di rinunciare a tali metodi (inoltre, come Peter Chedwick ha dovuto imparare, sono praticati anche ora).

L'autorità della teoria che spiega la sindrome di Tourette sopprimendo la rabbia ha minato la scoperta di una droga negli anni '60 del XX secolo, che allevia notevolmente i sintomi di questa malattia e in alcuni casi li elimina completamente. Si è scoperto che questo farmaco si lega ai recettori situati sulla superficie di alcuni neuroni e garantendo la loro sensibilità al neurotrasmettitore dopamina. Avvicinandosi al recettore, come la dopamina, come chiave della serratura, questo farmaco impedisce alla dopamina di attivarla e l'inibizione dell'attività di questi neuroni rende possibile indebolire o arrestare completamente i tic che si manifestano nel paziente. I medici tendono a riconoscere la sindrome di Tourette come uno dei numerosi disturbi mentali associati alle interruzioni nel lavoro di un complesso sistema biochimico, garantendo la realizzazione degli impulsi necessari per la nostra esistenza.

La funzione principale del cervello è di mantenere la vita e le funzioni riproduttive del corpo. Tutti gli altri trucchi del nostro cervello, come la capacità di ascoltare musica, innamorarsi o creare una teoria unificata dell'Universo, sorgono sulla base di questa aspirazione più importante. Pertanto, non è così strano che una parte significativa delle strutture e delle funzioni del cervello sia progettata per assicurare il funzionamento continuo di altre parti del corpo, che è necessario per cercare cibo, partner sessuali, rifugi e altre cose vitali.

Il cervello fa questo con l'aiuto di un sistema complesso che funziona secondo il principio delle carote e dei bastoncini. La sua operazione comprende tre fasi principali. Innanzitutto, in risposta a uno stimolo appropriato, il cervello crea un impulso che richiede soddisfazione. Per esempio, se lo stimolo è una goccia nel livello di glucosio nel sangue, allora l'impulso sarà la fame, e se lo stimolo è sessuale, allora il desiderio sessuale agirà come un incentivo. Gli incentivi più complessi, come l'isolamento sociale o la separazione da un ambiente familiare, possono causare unità facilmente definibili, come il desiderio di socializzazione o di nostalgia. Qualunque forma assumano, sono spesso accompagnate da una sensazione di "vuoto". Questo vuoto può assomigliare alla vacuità nel senso letterale, come nel caso di uno stomaco "vuoto", o potrebbe essere qualcosa di non distinto come nel caso di un sentimento di vuoto spirituale. Ad ogni modo, la funzione di questo sentimento è una: indurci ad agire.

In secondo luogo, l'azione causata dal primo stadio (ad esempio, mangiare, sesso, tornare a casa o socializzare) viene premiata con una sensazione positiva di piacere. Si noti che l'azione viene premiata prima, e non solo il cibo, i rapporti sessuali o l'essere a casa. Quando i nutrienti entrano nel sangue, ci mantiene in vita, ma non dà lo stesso piacere di cucinare, servire, masticare e deglutire il cibo. Questo è il motivo per cui molte funzioni vitali sono invase da ogni sorta di rituali. Prepararsi per una cena festiva, corteggiamento per il futuro partner sessuale, la strada di casa - tutto questo non è solo l'inevitabile circostanza, ma esattamente ciò che ci permette di godersi la vita.

In terzo luogo, dopo il completamento dell'azione sul luogo della marea del piacere, arriva un senso di soddisfazione: l'adempimento dei nostri desideri, come se riempisse il vuoto associato a loro.

Per la maggior parte del tempo, questo sistema funziona in modo fluido, creando cicli di "desiderio-azione-soddisfazione" che guidano il nostro comportamento e impostano il ritmo di fondo della vita di tutti i giorni. Sentiamo la fame quando il corpo inizia a mancare di "carburante", quindi mangiamo, il che ci dà piacere, ci sentiamo pieni, e questa sensazione di pacificazione rimane con noi fino a quando il corpo ha bisogno di nuovo "carburante". Ma a volte (e anche abbastanza spesso) il sistema fallisce. O il nostro suggerimento cessa di condurre alla commissione di azioni appropriate, o le normali azioni non sono sufficienti per soddisfare le nostre pulsioni.

"Le infinite richieste del corpo fanno sì che le persone ripetano ancora e ancora le azioni che portano almeno un po 'di sollievo: mangiare troppo, fare sesso ogni volta che è possibile o eseguire rituali ossessivi"

Fallimenti del primo tipo possono portare a conseguenze disastrose. A livello puramente meccanico, la capacità di una persona di effettuare movimenti intenzionali può essere compromessa, il che porta a una restrizione della mobilità fisica, come nel caso del morbo di Parkinson e di altri disturbi motori. Quando le violazioni riguardano le parti più alte del cervello, le loro conseguenze possono, non così colpire gli occhi, rendere la vita difficile per noi. Ad esempio, se una persona perde l'impulso all'autodifesa o se questa inclinazione naturale è soppressa da un altro, desiderio più forte (ad esempio, per conquistare una montagna o vincere un evento sportivo), comincia a sembrare spericolato e può ferire se stesso. Se una persona perde la tendenza alla pulizia, può influire negativamente sulla sua salute. Se perde la sensazione di fame o lo sopprime con un rifiuto inconscio, può morire di malnutrizione.

Se gli impulsi diventano, al contrario, insoddisfatti, iniziamo anche a comportarci in modo anomalo. Le infinite richieste del corpo fanno sì che le persone ripetano ancora e ancora le azioni che portano almeno un po 'di sollievo: mangiare troppo, fare sesso ogni volta che è possibile o eseguire rituali ossessivi, stanchezza, mani, controllare se le porte sono chiuse, chiacchierare senza fermarsi, ma non estinguere fame, desiderio sessuale o paura.

I tiki associati alla sindrome di Tourette sono precisamente tali azioni involontarie. Ciascuno dei cretini osservati durante questo processo è un eco distorto dell'una o dell'altra abilità inizialmente significativa, causata da raffiche di attività in una delle regioni del cervello inconscio, il cosiddetto guscio. Fa parte di un nucleo complesso e intricato di cui si trovano i gangli basali, situato in profondità nel cervello. La funzione del guscio è che si occupa dei movimenti meccanici (appresi dalla ripetizione) e fornisce un lavoro che non richiede gli sforzi delle aree coscienti del cervello. Ciò consente alla mente di concentrarsi su questioni più serie, come la direzione di tali movimenti e lo sviluppo di nuovi. Ad esempio, pedalare mentre si pedala (con un ciclista sufficientemente esperto) è governato dal guscio, mentre i movimenti richiesti per eseguire una nuova danza complessa sono controllati da altre aree del cervello.

Nelle persone sane, questi piccoli spasmi di attività motoria anche prima della loro manifestazione sono soppressi dai neuroni situati nelle aree limitrofe del cervello che possono rallentare gli scoppi di attività involontaria, ma nelle persone affette dalla sindrome di Tourette, l'inibizione non funziona e compiono involontariamente varie azioni.

In alcuni bambini, i sintomi simili alla sindrome di Tourette sono iniziati o peggiorati dopo una malattia infettiva. Secondo una teoria, alcuni batteri sono in grado di causare disordini autoimmuni negli esseri umani, in conseguenza dei quali il loro stesso sistema immunitario distrugge selettivamente i neuroni inibitori striatali (striato). Questi disturbi sono chiamati collettivamente PANDAS (PANDAS, patologie neuropsichiatriche autoimmuni pediatriche associate a infezione da streptococco - disturbi neuropsichiatrici autoimmuni associati a infezioni da streptococco). Sfortunatamente, da più di dieci anni, gli scienziati non sono ancora riusciti a scoprire se le infezioni stesse causano la sindrome di Tourette o sono solo una delle ragioni che hanno portato al suo sviluppo. La maggior parte delle persone che soffrono di sindrome di Tourette può notare segni che indicano movimenti involontari e sforzi di forza di volontà per sopprimere tali movimenti. Tuttavia, la soppressione delle zecche non consente di sbarazzarsi di loro. Finché gli stimoli che causano un segno di spunta non si trasformano in un movimento corrispondente, continuano a battere contro le pareti della coscienza con forza crescente, soddisfacendo inesorabilmente la soddisfazione.

Un paziente, che soffriva di complessi spasmi della spalla e della mascella, di solito ripetuti con una frequenza di circa cinque volte al minuto, disse: "Se necessario, posso tenere il segno di spunta per alcuni minuti o anche un'ora. Quando incontro una persona o faccio qualcosa di molto importante, posso sembrare abbastanza sano per qualche tempo. Ma quando smetto di sforzarmi, devo aspettare periodi di spunta aumentati. Per questo, di solito mi rinchiudo per dieci minuti in bagno. Mi dicono: "Se riesci a controllare questi movimenti, perché li fai per niente?" Rispondo che è come trattenere un respiro: puoi tenerlo per un po ', dopo di che dovrai ancora respirare, e ci vorrà del tempo per riprendi fiato. "

"Finché gli stimoli che causano un tic tac non si trasformano in un movimento corrispondente, continuano a battere contro le pareti della coscienza con forza crescente, chiedendo implacabilmente soddisfazione"

Le grida e altri suoni strani fatti dai pazienti affetti dalla sindrome di Tourette sono causati da iperattività in una parte più delle vie della dopamina che connettono le regioni del cervello inconscio con quelle coscienti. Questa iperattività colpisce le zone del discorso del lobo temporale. Le parole urlate, a quanto pare, sono frammenti di frasi a lungo dimenticate. Oliver Sachs, nel suo libro, Anthropologist on Mars, descrive un chirurgo che ha sofferto della sindrome di Tourette, che ha continuamente gridato "Hello, Patty!" - e anche: "terribile". Patty era il nome della sua ex fidanzata, ma il paziente non aveva idea del perché questo fosse esattamente così saldamente nel suo cervello che ripetè involontariamente la frase per molti anni dopo averla lasciata. La storia della parola "terribile" non può essere scoperta. Forse il paziente lo aveva sentito una volta in determinate circostanze, e la ripetizione involontaria di questa parola ha portato al fatto che essa sola rimaneva nella memoria come una traccia di ricordi a lungo alterati.

Può sembrare che la sindrome di Tourette con le sue manifestazioni accattivanti, a volte con un comportamento molto stravagante, non ha nulla in comune con i tormenti molto meno evidenti dei pazienti affetti da disturbo ossessivo-compulsivo (DOC). Tuttavia, è recentemente diventato chiaro che queste due malattie sono manifestazioni diverse dello stesso disturbo biologico. L'OCD è accompagnato da impulsi più complessi della sindrome di Tourette. Il paziente insopportabilmente non vuole gridare una parola o muoversi in un certo modo verso l'una o l'altra parte del corpo, e più volte scorrere attraverso complesse sequenze di azioni, sopprimendo così un senso inesorabile di ansia o dubbio.

Queste azioni possono essere puramente mentali e possono includere rituali comportamentali difficili. Spesso sono associati al punteggio. Il paziente disse: "Quando mangio, devo contare fino a sette prima di ogni sorso. Se, mentre la mia bocca è piena, mi fanno una domanda, non posso rispondere fino a contare fino a sette e ingoiare cibo. Se provo a deglutire senza contare, comincio a soffocare. E se tengo il mio equilibrio, devo sputare il cibo, contare ancora fino alle sette, e solo allora continuare a mangiare ".

Un altro paziente OCD è stato fissato sui numeri. Cercò di piegare la coperta quattro volte, raggiungere la porta in quattro passi, lavarsi i denti con quattro movimenti ripetitivi e così via. Era terrorizzato da numeri strani. Una volta una ragazza ha confessato il suo amore. Non era sicuro di provare gli stessi sentimenti per lei, ma le sue parole "sembravano sospese nell'aria... come una grande unità", così ha detto che anche lui l'amava. Forse non era abbastanza convincente, così la ragazza ripeté: "Ti amo". Ma ora, naturalmente, queste parole erano sospese nell'aria come un'enorme troica, e dovette ripeterle di nuovo per farne quattro. Poi la ragazza ha detto che voleva sposarlo, e questa proposta ha causato una nuova cascata di mutue assicurazioni.

Altre motivazioni mentali includono la tendenza a pensare a un oggetto, quasi senza pensare a nient'altro, a scorrere ripetutamente nella memoria delle conversazioni passate e al desiderio involontario di immaginare alcune orribili azioni personali, come uccidere altre persone. Le persone che soffrono di disturbo ossessivo compulsivo sono spesso eccezionalmente buone perché stanno facendo del loro meglio per non fare nulla di sbagliato. Sono spesso caratterizzati da un desiderio ossessivo di comportamento morale e di onestà cristallina. La loro ossessione per la veridicità può raggiungere il punto di assurdità, come un paziente che racconta di se stesso: "Se in una conversazione con te ti dicessi di aver visto una certa donna vestita di rosso, avrei immediatamente iniziato a pensare: 'Era esattamente il vestito rosso che le stava addosso? Potrebbe essere che fosse di un altro colore? "Anche se il colore dell'abito di questa donna non ha importanza per te, non appena ho pensato di poterti ingannare, inizierei a pensare : "Devo confessare che ho chiamato il colore sbagliato, o così e vivo con questo senso di colpa?" Pertanto, cerco di non dire nulla che potrebbe non essere vero. Aggiungo sempre каждым I think ', o' as I understand ', o' forse 'prima di ogni affermazione. È una specie di rituale che non mi aiuta mai a dire bugie. "

"Si ritiene inoltre che circa la metà dei casi noti di tendenza ossessiva per estrarre i capelli siano associati al DOC

I comportamenti associati al disturbo ossessivo compulsivo differiscono poco dai residenti di diversi paesi. Le due tendenze più comuni sono causate dalla tendenza a lavare o controllare costantemente qualcosa. Le persone che hanno costantemente bisogno di lavarsi le mani con acqua e sapone a volte si strofinano la pelle. Coloro che hanno bisogno di controllare continuamente qualcosa, spesso affrontano il fatto che ci vuole quasi tutto il tempo per farlo. Una di queste persone cercò incontrollabilmente di assicurarsi di non aver bussato a nessuno mentre stava guidando. Doveva alzarsi all'alba per ispezionare la strada da casa al lavoro due o tre volte per i segni di un incidente. Anche la strada di casa doveva essere ripetuta più volte. Ma nonostante ciò, fu disturbato giorno e notte dal pensiero di sapere se poteva, esaminando attentamente il suo percorso, in qualche modo perdere il cadavere di un uomo schiacciato da lui. Altre variazioni sullo stesso argomento includono l'ipocondria (tendenza ossessiva da controllare per i segni di varie malattie somatiche) e la dismorfofobia (credenza nella propria deformità immaginaria). Si ritiene inoltre che circa la metà dei casi noti di tendenza ossessiva ad estrarre i capelli siano associati al DOC.

Tutti questi rituali mentali e comportamentali, come le zecche nei pazienti con sindrome di Tourette, sono frammenti di abilità acquisite in precedenza. Ma in questo caso, la base di tali azioni non sono frammenti di ricordi personali, ma istinti innati. La tendenza istintiva alla purezza, a controllare costantemente l'ambiente per la rilevazione di qualcosa di sbagliato, il desiderio di ordine ed equilibrio - tutte queste sono funzioni necessarie per la sopravvivenza. Nelle persone con disturbo ossessivo compulsivo, semplicemente si staccano dal sistema di sopravvivenza e assumono la forma di abitudini indipendenti, inappropriate e sproporzionatamente migliorate.

Sindrome di Tourette: sintomi e trattamento

Sindrome di Tourette - i sintomi principali:

  • Disturbo di concentrazione
  • Movimenti intrusivi
  • irrequietezza
  • Spasmi muscolari involontari
  • Testa contrazione
  • Ripetizione di parole ascoltate
  • Gridando maledizioni
  • balbuzie

La sindrome di Gilles de la Tourette è un disturbo mentale che è accompagnato da uno spasmo involontario delle strutture muscolari del viso, che può essere accompagnato da grida incontrollabili di parole, spesso maledizioni. I tic possono essere di varia gravità, intensità e durata. Per lo più si manifesta sul viso, sotto forma di battito di ciglia frequente o tremito dei muscoli delle labbra. La malattia è cronica.

Si verifica nella prima infanzia in quelle persone che hanno una predisposizione genetica a questa malattia. Al raggiungimento di un bambino più grande malato, i sintomi sono meno pronunciati. In medicina, vengono condivisi diversi periodi di età dell'epidemia. Sindrome di Tourette si verifica nei bambini in tenera età - da due a sei anni. Nell'adolescenza - da tredici a diciotto anni. Questo disturbo si verifica negli adulti molte volte meno che nei bambini.

I medici notano anche che la malattia si verifica nei ragazzi molto più spesso che nelle ragazze. La capacità intellettuale della malattia non influisce. Complicazioni pericolose per la salute, no. In alcune persone, la malattia può verificarsi con una certa frequenza e cedimento della sindrome. Ma per la maggior parte il disturbo è permanente. I sintomi possono diminuire dopo la pubertà.

eziologia

Gli scienziati non hanno ancora rivelato un elenco completo dei fattori eziologici della malattia. La ragione principale per la formazione di una tale malattia nel corpo è la predisposizione ereditaria.

Non l'ultimo ruolo nella progressione della malattia è la qualità della vita, che conduce la gestante durante la gravidanza. Stili di vita malsani, alcol e nicotina, l'uso di droghe narcotiche o nocive, un sacco di stress durante il parto può essere l'impulso per il risveglio della malattia. Alcuni scienziati suggeriscono che le malattie autoimmuni possono diventare una delle cause della sindrome di Tourette, ma finora questa teoria non è stata dimostrata.

sintomi

Spesso i primi sintomi della sindrome sono notati dai genitori stessi nel loro bambino, di solito all'età di cinque anni. La malattia può manifestarsi:

  • movimenti ossessivi che si ripetono continuamente. Può essere scoppiettante, ammiccante o lampeggiante, rimbalzando;
  • ripetizione di alcuni suoni o parole;
  • ricreare le frasi pronunciate da un estraneo;
  • gridando parole o espressioni offensive. Si verifica solo in età avanzata;
  • balbuzie.

Il paziente comprende tutto ciò che fa, ma non può controllare le sue azioni. Molto spesso, queste persone provano un attacco di tic e, per un po ', possono contrattaccare, ma non saranno completamente soppressi.

Lo sviluppo mentale del bambino non sarà influenzato in alcun modo dalla sindrome di Gilles de la Tourette. Ma è possibile l'emergere di problemi psicologici, perché il bambino sente di essere in qualche modo diverso dagli altri, e inoltre non può controllarlo o frenarlo. Da questo, può semplicemente chiudersi in se stesso e cadere in una depressione prolungata.

Ci sono diverse fasi che dipendono dal grado di sintomi, malattia:

  • il primo, facile stadio: i pazienti possono facilmente controllare i sintomi, motivo per cui non sono visibili agli altri o agli estranei;
  • secondo, moderato - le contrazioni e le grida diventano evidenti agli altri, ma i pazienti hanno un piccolo controllo sui sintomi;
  • terzo, pronunciato - i sintomi sono evidenti agli altri e non c'è possibilità di controllarli;
  • quarto, pesante - il paziente grida varie maledizioni, il controllo su cui è impossibile.

Ci sono alcuni sintomi comuni della sindrome:

  • irrequietezza;
  • attenzione ridotta;
  • atti che non possono essere controllati o motivati.

complicazioni

Tra le complicazioni della sindrome di Tourette nei bambini può essere:

  • stress prolungato a causa della comunicazione difficile e del ridicolo da parte dei compagni;
  • violazione dell'adattamento del bambino nelle aree sociali;
  • bassa autostima del bambino;
  • disturbo del sonno;
  • ansia e irritabilità costanti;
  • crisi isteriche.

Poiché i sintomi sono meno pronunciati in età avanzata, la complicazione per questo gruppo di persone non viene osservata.

diagnostica

Per fare una diagnosi come la sindrome di Tourette a un bambino o ad un adulto, è necessario monitorarlo per un lungo periodo. Ci vuole circa un anno dal momento della prima ammissione alla conferma finale della diagnosi.

Fondamentalmente, la diagnosi è mirata alla negazione del danno cerebrale, poiché nei pazienti con questa sindrome non si osservano anomalie. Non ci sono test speciali per la conferma rapida della diagnosi. Ma ci sono alcuni metodi di ricerca che escludono altre malattie, simili ai sintomi alla sindrome di Tourette. Tali studi includono:

  • risonanza magnetica;
  • Scansione TC;
  • EEG;
  • tutti i tipi di esami del sangue che escludono altre malattie infiammatorie o neurologiche.

Poiché vi è un alto livello di suscettibilità genetica alla malattia, viene condotto uno studio completo delle casistiche dei parenti più stretti dei pazienti.

trattamento

Non esiste un trattamento speciale per la sindrome di Tourette. Come in più casi, i farmaci non sono raccomandati, specialmente per un periodo piuttosto lungo, poiché hanno i loro effetti collaterali che possono solo peggiorare la situazione. Il trattamento con l'uso di droghe è possibile nei casi di esacerbazione dei sintomi (per il loro smussamento). Per fare questo, usare i sedativi.

Fondamentalmente, la sindrome di Tourette nei bambini viene curata con l'aiuto della psicoterapia. Ciò è fatto in modo che il bambino si accorga al più presto possibile di avere il controllo della malattia, e non di lei. È necessario insegnargli a relazionarsi al problema il più semplicemente possibile in modo che non si senta trascurato nella società. La psicoterapia può insegnare a un bambino a tacitare i sintomi.

Per i bambini, è stata inventata un'intera gamma di sessioni mediche, che consistono in:

  • giochi mobili ed educativi;
  • terapie di pittura;
  • comunicazione terapeutica con gli animali;
  • terapia fiaba.

Inoltre, un buon modo di trattamento sarà quello di mandare un bambino in una scuola di sport o di musica. Negli adulti, la sindrome di Tourette viene trattata solo con farmaci stimolanti che riducono l'eccessiva impulsività, l'emotività e l'attività. Condotto diversi esperimenti relativi al trattamento con intervento chirurgico. Ma in campo medico, questo metodo non ha guadagnato sostenitori a causa della bassa efficienza.

Sebbene non vi sia alcun trattamento per la sindrome di Tourette che possa alleviare completamente il paziente da esso, anche con l'uso di questi metodi di trattamento da parte dei medici, vi è un miglioramento significativo della condizione dei pazienti e della capacità di controllare i sintomi.

Se pensi di avere la sindrome di Tourette e i sintomi caratteristici di questa malattia, allora puoi essere aiutato dai medici: un neurologo, uno psicoterapeuta.

Suggeriamo inoltre di utilizzare il nostro servizio online di diagnostica delle malattie, che seleziona le possibili malattie in base ai sintomi inseriti.

L'iperattività è una forma di disturbo che si verifica spesso nei bambini della fascia d'età prescolare, così come nei bambini in età scolare, sebbene non sia esclusa una "transizione" verso ulteriori gruppi di età, se non ci sono misure appropriate ad essa indirizzate. L'iperattività, i cui sintomi consistono in energia eccessiva e mobilità del bambino, non è una condizione patologica ed è spesso causata da una violazione dell'attenzione.

Il tremore essenziale è una malattia del sistema nervoso caratterizzata dal tremore degli arti superiori e inferiori, testa, lingua, mento, corde vocali. Tale disturbo può essere ereditario e viene trasmesso in modo autosomico dominante.

La bradicardia è un tipo di patologia in cui il ritmo sinusale è controllato, controllato dal nodo del seno, cioè il "driver" immediato del ritmo. La bradicardia, i cui sintomi consistono in una diminuzione della frequenza cardiaca (entro 30-50 battiti / min.), È definita bradicardia sinusale con ridotto automatismo nel nodo del seno.

La schizofrenia, secondo le statistiche, è una delle cause più comuni di disabilità nel mondo. La schizofrenia stessa, i cui sintomi sono caratterizzati da gravi disturbi associati ai processi mentali e alle reazioni emotive, è una malattia mentale, la maggior parte dei casi si verifica sin dall'adolescenza.

La demenza definisce una forma acquisita di demenza, in cui i pazienti sperimentano una perdita delle abilità pratiche acquisite in precedenza e delle conoscenze acquisite (che possono verificarsi in vari gradi di intensità della manifestazione), mentre la loro attività cognitiva diminuisce costantemente. La demenza, i cui sintomi, in altre parole, si manifestano sotto forma di scomposizione delle funzioni mentali, viene spesso diagnosticata in età avanzata, ma non esclude la possibilità del suo sviluppo in giovane età.

Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.

Come svezzare un bambino a imprecare?

Un'abitudine irresistibile di rimprovero può essere una manifestazione di una malattia così grave come la sindrome di Tourette, in cui i bambini soffrono di tic nervosi e sono spesso irritati.

Quando Alyosha gridò una parola indecente proprio su una lezione di matematica, l'insegnante non credette alle sue orecchie. Ma dopo cinque minuti, l'abuso è stato ripetuto, e il bullo ha dovuto essere messo fuori classe. L'insegnante ha parlato dell'incidente ai colleghi. Risultò che il ragazzo rimproverò altre lezioni. Gli insegnanti hanno detto ai genitori, e hanno dato al figlio un bel colpo. Tuttavia, le esortazioni non hanno beneficiato. Il ragazzino ha confessato allo psicologo scolastico che non poteva fare nulla con se stesso. Le cattive parole si separano dalla sua volontà. Il ragazzo è stato mostrato a uno psichiatra. Si è scoperto che Alyosha soffre della sindrome di Tourette. Fu descritto per la prima volta dal medico francese Jean-Marie Gaspard Itard nel 1825. Tra i pazienti dello specialista c'era una signora notevole. Ha sofferto tic nervosi e ha urlato all'infinito maledizioni, mentre molto imbarazzato. Alcuni decenni più tardi, un altro neuropatologo francese, Gilles de la Tourette, riassunse le osservazioni del suo collega.

- La malattia appartiene al disturbo ossessivo-compulsivo e si sviluppa gradualmente, afferma il capo del dipartimento di psichiatria infantile, sociale e forense presso l'Accademia medica di specializzazione post-universitaria di Kiev. P. Shupika Professor Anatoly Chuprikov. - All'inizio, un bambino ha tic nervosi. Rotea le spalle, agita la testa, spesso batte le palpebre, fa una smorfia. Nel corso del tempo, la malattia può assumere una forma più grave: il malato più il tutto, ogni tanto piange. A volte questo sintomo entra in coprolalia, quando il bambino inizia a dire parolacce. Di norma, i genitori lo prendono per auto-indulgenza e cominciano a punire il bambino. Alcuni bambini riescono a sopprimere le manifestazioni della malattia. Ma, sfortunatamente, solo per un po '.

- Puoi sentire le imprecazioni dalla bocca dei bambini comuni. Come distinguere le cattive maniere dalla malattia?

- In effetti, molti bambini amano pronunciare parole oscene che possono ascoltare dai loro coetanei e persino dalla famiglia. Di solito, l'abuso è causato dalle circostanze. Il bambino vuole sorprendere gli altri, attirare la loro attenzione. Se gli adulti spiegano a un bambino quanto suoni brutti, di solito li svezza. Coloro che soffrono della sindrome di Tourette, urlando maledizioni senza una ragione apparente, improvvisamente senza motivo.

- È difficile per questi bambini studiare?

- I bambini con sindrome di Tourette sono attivi, desiderosi di leadership e molti si divertono a scuola. Ma di solito non sono studenti eccellenti. Sono ostacolati da impulsività, irrequietezza, attenzione instabile.

- Che cosa causa la malattia?

- La malattia si sviluppa con lesioni cerebrali, la cui causa non è chiara. Spesso, tali bambini sono nati da genitori che soffrono di tic nervosi o erano ubriachi al momento del concepimento.

- Come viene trattata la sindrome di Tourette?

- Essi prescrivono antidepressivi moderni e alcuni antipsicotici. Questi farmaci alleviano dalla paura e dagli stati ossessivi, rilassano. Inoltre, il medico dovrebbe aiutare il paziente a credere in se stesso, ad aumentare l'autostima. La maggior parte dei pazienti valuta il loro comportamento abbastanza criticamente, e a causa dei sentimenti di inferiorità, disperazione, possono pensare al suicidio.

- Quante volte si verifica questa malattia?

- La sindrome di Tourette con queste o altre manifestazioni è registrata in uno dei duemila bambini. Il 30 percento della malattia è accompagnato dalla pronuncia delle oscenità. I ragazzi sono malati più spesso. Negli adulti, la sindrome si manifesta dieci volte meno che nei bambini.

Inoltre, Sulla Depressione